150 anni unità Italia

0 2

Lo so, probabilmente sarò una voce fuori dal coro, ma voglio condividere con chi legge questa mia profonda sensazione di disagio.
Premesso che, per nascita, educazione e cultura, mi ritengo una persona che condivide, ama e rispetta il concetto di Unità d’Italia, mi emoziono quando ascolto il ns inno nazionale, e ammiro tutte le persone che dedicano tempo, professionalità e denaro per aiutare gli italiani nei momenti di bisogno, necessità, urgenza .
Non provo invece grande entusiasmo per tutte le bandiere che sventolano sui balconi della abitazioni, nonchè per la alta partecipazione dei cittadini a tutti gli eventi a favore di questo evento.

Mi preoccupa questa tensione collettiva verso il patriottismo ed il nazionalismo, che come tutte le parole che finiscono in “ismo” sono spesso premessa di situazioni poco belle.
Mi sembra che abbia poco senso un amore per l’Italia, teorico ed emozionale, a fronte di una disoccupazione crescente, un’impossibilità per il cittadino medio di riuscire a risparmiare, considerato che moltissime categorie di persone devono vivere chiedendo aiuto economici a amici, familiari, banche , usurai…
E poi dove mettiamo tutti gli italiani, di tutte le categorie di non pagano le tasse, non pagano i propri debiti, truffano, mentono, rubano tempo, salute, denaro a tutti coloro che sono onesti ?
E poi, a me hanno insegnato che quando affonda la nave il comandante è l’ultimo a scendere…cioè se in un paese c’è disoccupazione e povertà chi governa dovrebbe essere il primo a sacrificarsi e l’ultimo ad avere vantaggi….così non è (abbiamo un parlamento, un governo, una dirigenza statale ed imprenditoriale di persone ricche, che guadagnano ed anche molto !)

Insomma io mi sento unita a tutti gli italiani, uomini e donne, che credono ma soprattutto vivono la propria quotidianità su valori forti di onestà, verità e giustizia. Con queste persone sono felice di condividere un cammino di storia. Con le altre no, anzi mi vergogno per loro e di loro !
E poi guarda caso, subito agganciata alla celebrazioni sulla unità d’Italia, e l’amor di patria…..si incomincia ad annusare la puzza di guerra nell’aria !

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.