3 Ristoranti Giapponesi a Roma (recensione)

0 3

La cultura orientale affascina sempre di più anche l’Occidente, e anche la sua cucina sta prendendo piede nel nostro menù mediterraneo, per variare e alternare la nostra dieta. Proprio per questo motivo si sta moltiplicando l’apertura di locali di questo tipo in tutta Italia, che vanno sempre più di moda e sono sempre più affollati. A Roma ci sono molti ristoranti giapponesi in cui sperimentare la cucina orientale, e non sono tra i più economici. Uno dei primi ristoranti storici giapponesi è “Sushi Asahi”, che si trova in Via Santa Croce Gerusalemme 1, zona San Giovanni. E’ molto noto al pubblico appassionato di pesce crudo e sushi ed infatti è frequentato anche da vip, che vogliono degustare le tipiche specialità della terra del Sol Levante. Il locale ha un arredamento essenziale ed elegante, ha un nastro scorrevole su cui girano i piatti, noto con il nome di “kaiten sushi”, e luci soffuse che creano atmosfera. Il personale, oltre a cuochi giapponesi, viene integrato spesso anche da chef appassionati di cucina orientale. L’immancabile sushi, caratteristico della cucina giapponese, è scelto quotidianamente e la sua freschezza e bontà sono garantite dal rispetto di tutte le norme di sicurezza igieniche. Oltre ai piatti classici sono stati inseriti nel menù anche elementi sperimentali. Il locale offre anche una carta fedeltà con la quale accumulare punti ed avere omaggi e buoni sconto. Interessante anche la proposta della gift card da regalare ai propri amici e del servizio a domicilio, ma soltanto in alcuni municipi della capitale come il numero 1, 2 e 9, altri municipi sono valutati secondo disponibilità. Un altro ristorante giapponese rinomato è “Harusaki”, in Via Cremona 42, zona Piazza Bologna. Il locale è arredato cercando di fondere le abitudine occidentali con quelle orientali. Il pesce viene consegnato ogni giorno fresco, e viene preparato dai cuochi ad hoc secondo le ricette delle pietanze presenti nel menù. E’ possibile prenotare, e a chi si reca a pranzo verrà applicato uno sconto del 10% sul conto finale. Il personale contribuisce ad aumentare la qualità del vostro pasto con la cortesia tipica orientale, facendo venir voglia di tornare in questo posto per degustare le specialità tipiche nipponiche. Altro genere di locale che sta prendendo piede è il “Wok Restaurant”, un ristorante di cucina giapponese e cinese. In questo posto viene proposto alla clientela un buffet di pietanze varie a prezzo fisso. E’ quindi possibile mangiare in quantità spendendo pochissimo. Il prezzo fisso varia a seconda se mangiate a pranzo (9 euro) o cena (15 euro). Questa catena è presente in vari centri commerciali della capitale. Un locale simile è presente anche sulla Casilina, in Via Silicella, corrisponde al nome di “Lucky Wok” e offre la stessa tipologia di pietanze con le stesse modalità di pagamento. La cucina cinese è ormai diffusa in modo più capillare qui in Italia, ma anche quella giapponese sta trovando spazio per imporsi in modo prepotente. Per valutare più elementi prima di scegliere il vostro ristorante giapponese ideale potete visitare i siti dei locali citati e trovare una galleria di immagini che del locale, e in alcuni casi anche il menù con i prezzi, per farvi un’idea di quale sarà l’ammontare del vostro conto.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.