5 migliori pick up (recensione)

0 19

Il Pick-up, definito anche cassonato, è un autoveicolo a motore facente parte della categoria degli autocarri con i quali condivide la caratteristica della presenza del cassone retrostante e separato dalla cabina, in sostituzione del bagagliaio presente invece nelle automobili.
Esistono tre tipologie principali di Pick-up: la versione a singola cabina, con un ampio cassone adatto al trasporto e molto meno comodo dal punto di vista dei passeggeri, la versione a cabina allungata, che è una via di mezzo tra il singola cabina ed il doppia cabina, e presenta solitamente due piccoli strapuntini dietro ai sedili anteriori, e la versione a doppia cabina, la più adatta al trasporto di persone sacrificando un po’ l’aspetto legato al trasporto delle merci.
Per quanto riguarda la loro diffusione nel mondo, il Pick-up è tipicamente americano, e proprio nel paese a stelle e strisce riscuote da sempre il successo maggiore. Oltre agli Stati Uniti, ampia diffusione dei Pick-up si ha anche nei paesi latino-americani e del Sudest Asiatico, in particolare in Thailandia, a causa di politiche governative favorevoli per questo tipo di veicolo.

I maggiori produttori di Pick-up sono americani, ed in particolare possiamo citare Ford, Chevrolet e Dodge, assieme alle asiatiche Toyota, Nissan e Mitsubishi, le quali stanno puntando principalmente ai mercati europei, da sempre restii alla diffusione di massa dei Pick-up.
Scegliere quindi quali siano i migliori Pick-up in commercio non è semplice, ma possiamo provare ad elencarne alcuni mettendone in evidenza le caratteristiche positive che li rendono migliori rispetto ad altri.
Iniziamo con un veicolo tipicamente americano, il Ford F-150, variante della celeberrima Ford F-Series in testa alle vendite commerciali negli Stati Uniti per un trentennio nel suo settore. F-150 presenta degli interni notevolmente spaziosi anche rispetto alle versioni precedenti ed un confort mai raggiunto prima nei Pick-up della casa americana. Oltre a ciò occorre sottolineare la potenza del motore, in particolare nelle versioni con propulsore V8 da 6200 cc e 411 CV di potenza massima a 5500 giri al minuto, le quali presentano anche un cambio automatico a sei rapporti per un maggior confort di guida.
Passiamo poi alle case asiatiche, con la Toyota Hilux di settima serie, in commercio dal 2005 ed entrata nel mercato anche del nostro continente. In particolare possiamo citare la versione motorizzata con il 3000 cc D-4D con quattro cilindri in linea ed una potenza massima attorno ai 175 CV. Hilux si distingue per la semplicità di guida, il confort e la linea accattivante e moderna.

Proseguendo tra le asiatiche non si può dimenticare la Nissan Navara, anch’essa prodotta a partire dal 2005, che offre un motore turbodiesel con quattro cilindri in linea da 2488 cc e potenza massima che raggiunge i 175 CV a 4000 giri al minuto. Navara, come Hilux, è estremamente equipaggiata, confortevole ed anche rispettosa dell’ambiente, in quanto presenta motori Euro 4.
Mitsubishi L200 è prodotto attualmente nella sua quarta serie, anch’essa in commercio dal 2005. Le prestazioni sono buone, con fino a 167 CV di potenza.
Finiamo con il Chevrolet S-10 di seconda generazione, che offre un motore 4300 cc da 190 CV di potenza massima adatto soprattutto all’esigente clientela statunitense.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.