Android 4.2.2 Jelly Bean

0 2

In questi giorni, Google ha provveduto a rilasciare l’ultima versione aggiornata del suo sistema operativo destinato ai dispositivi mobili quali smartphone e tablet: stiamo parlando di Android 4.2.2 Jelly Bean, il principale rivale di iOs6.

In verità, la nuova versione di Android è stata resa disponibile esclusivamente per alcuni dispositivi quali i modelli della gamma Nexus, realizzati dalla stessa Google, mentre per gli smartphone e i tablet di altre marche bisognerà portare pazienza. In ogni caso, la società di Mountain View ha introdotto nell’ultima release di Android alcuni cambiamenti che vale la pena menzionare.

Innanzitutto, un aspetto che Google ha modificato è quello relativo all’impostazione rapida delle reti wi-fi e bluetooth, che ora possono essere attivati tramite una pressione prolungata delle dita, in pratica come se fossero dei veri e propri toogle.

All’interno della galleria delle immagini è stato introdotto un nuovo effetto “sfoglio” che prenderà il posto del neon blu e celeste che compariva al termine dello scroll della finestra.

Nell’ultima release di Android, BigG ha cercato di migliorare la fluidità dello scorrimento, ma in realtà non sarebbero stati riscontrati dagli utenti migliorie effettive per quanto concerne la sezione dei widget.

Diversificato anche il tipo di vibrazione a seconda se si tratta di un nuovo messaggio su Gmail oppure della ricezione di un SMS: in entrambi i casi le vibrazioni sono doppie, ma nel caso di Gmail le singole vibrazioni avranno durata di gran lunga minore, mentre nel caso degli SMS è stata allungata la durata di ogni singola vibrazione.

Si potrà ora selezionare un dispositivo predefinito per il quale abilitare la funzionalità di USB Debug, impedendone l’avvio nel caso venga collegato a un PC diverso da quello impostato in precedenza.

Risolto il bug dei widget che dopo il download non venivano subito mostrati nell’area app drawer, ma bisognava prima terminare manualmente l’applicazione e poi riavviarla in un secondo momento per farli comparire: con Android 4.2.2 il problema ora non sussiste più.

Purtroppo non c’è stato nulla da fare per quanto riguarda il bug che impediva di connettere l’auricolare Bluetooth ai diversi dispositivi Nexus: bisognerà dunque aspettare un nuovo aggiornamento, nella speranza che i tecnici di Google riescano finalmente a risolvere il problema.

La rotazione della fotocamera rimarrà tale e quale a prima: girando lo smartphone, a ruotare non saranno solamente i comandi ma anche l’intera interfaccia. Probabilmente si tratta di una scelta operativa adottata da Google e non di un bug vero e proprio.

Infine, segnaliamo che alcuni utenti hanno riscontrato un lieve calo della reattività dei dispositivi Nexus dopo un tocco di dita: nulla di grave, sia chiaro, ma si tratta di un piccolo passo indietro rispetto alla precedente release di Android.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.