Arbre magique (auto)

0 1

Il più classico dei profumi per auto, quello che mi fa pensare a quando mio padre da ragazzina mi portava in giro con la sua vecchia auto, è l’Arbre Magique. Un alberello profumato, che io ricordo principalmente nella sua versione verde ma che poi, andando avanti con il tempo, è stato commercializzato anche in altre profumazioni e che pendeva dallo specchietto retrovisore della macchina di mio padre. Credo che sia il più famoso e diffuso al mondo tra tutti i deodoranti per auto ed anche il più longevo visto che lo ricordo da sempre. Io ricordo quello alla profumazione di pino che diffondeva una fresca fragranza in auto soprattutto appena lo si comprava. Poi, con il passare del tempo, la profumazione che veniva diffusa dal materiale (che a me è sempre sembrato cartoncino anche se un po’ speciale) andava scemando fino a non sentirsi più. Lo si trova ancora in commercio a poco più di un euro e lo si compra incartato in una confezione di cellophane trasparente.
Costa un po’ di più ed è un po’ più moderno il profumatore per auto Ambipur. Si tratta di un diffusore di fragranza che si aggancia alle bocchette dell’aria e la profumazione si diffonde con il passaggio dell’aria stessa. E’ un po’ più ingombrante dell’Arbre Magique visto che va agganciato sul cruscotto. Io ho provato la profumazione Pacific Air: una profumazione gradevole, fresca e non troppo forte. Il tutto a 4.95 euro. Costa di più ma ha il vantaggio di potervi inserire una ricarica per cui la volta successiva non si ricompra tutto ma solamente la ricarica.
Più particolare anche nel design è invece il profumo per auto Premium Musk SAI Plus che va fissato sul cruscotto. Ha la forma di un dato, di un colore metallico, con dei fori per la diffusione della profumazione. Non è facile da reperire, a dire il vero, e a me non è mai piaciuto più di tanto. Lo si può ordinare on line a 3.35 euro ma nei negozi classici non l’ho mai notato in vendita.

Ho gradito maggiormente un profumo “a scomparsa”: si tratta di Ghost Fresh Ocean. Una fragranza fresca che viene diffusa da un profumatore che è un vero e proprio fantasma, come dice il suo nome. E’ un diffusore in plastica, sottile e lungo, che va infilato nell bocchette e va a finire al loro interno fissandosi esternamente con un supporto piatto che nemmeno si nota. Dalla bocchetta dell’aria si diffonde la profumazione senza che il profumatore d’auto sia esteticamente visibile. Una confezione da due pezzi costa attorno ai due euro ma non è di facile reperibilità. Lo si trova facilmente on line o nei negozi più forniti.
Il profumo di Fresca Foglia Osmotic, invece, è un profumatore per ambienti che viene diffuso da una speciale membrana osmotica che rilascia gradualmente la fragranza. Dal punto di vista estetico si tratta di una foglia che va appesa allo specchietto retrovisore con al suo interno una specie di liquido profumato che si diffonde piano piano e dei decori tribali tutti attorno. Non è uno dei miei preferiti. Costa 1.55 euro e lo si può reperire on line. Non l’ho mai visto in negozi tradizionali o perchè non ha attirato la mia attenzione o perchè proprio non c’era. L’ho visto nell’auto di un’amica.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.