Armani Resort a Milano (hotel Milano)

0 3

Se vi capita di percorrere via Manzoni, una delle arterie più prestigiose del distretto milanese della moda, non potrete non notare, al numero 31, il trionfale ingresso dell’Hotel Armani, appena inaugurato.
Il progetto nasce dalla collaborazione fra Giorgio Armani ed Emaar Properties (società di Dubai), e comprende una catena di strutture ricettive di lusso che la nota griffe sta realizzando in tutto il mondo.
Quello milanese è il secondo nato dei Resort Armani, dopo quello realizzato a Dubai.

La struttura è trionfale: novantacinque stanze (che occupano i piano dal secondo al sesto), arredate con il gusto sobrio e lussuoso che contraddistingue la griffe, con una particolare attenzione al design ed ai dettagli hi-tech, ed una Presidential Suite di duecento metri quadrati, con tanto di terrazzo. L’architettura, sia esterna che interna, è minimalista, ma tutto è curato nei minimi dettagli: colori tenui, rilassanti ed eleganti, arredamento chic ma funzionale, materiali di ottima qualità (come la pietra Silk Georgette, proveniente dall’Asia, usata per il rivestimento di pareti e pavimenti). Tutti gli arredi, ovviamente, si ispirano alle collezioni Armani Casa.
Negli Armani Resort, troverete una nuova figura di riferimento: il Lifestyle Manager, un vero e proprio punto di riferimento per il cliente, che riceverà accoglienza e sarà seguito personalmente con un’assistenza personalizzata, continua e discreta.
Gli ultimi due piani dell’edificio sono costruiti quasi interamente in vetro e sono di grande impatto: al settimo piano si trovano la lounge – con l’Armani/bamboo bar, un ambiente raffinato ed esclusivo, che si affaccia su via Manzoni e su Piazza Croce Rossa – ed il ristorante (ovviamente di altissimo livello, con un’enoteca esclusiva e fornita delle migliori etichette) che dominano i giardini pensili delle dimore del centro storico e le guglie del Duomo; all’ottavo piano – interamente dedicato al relax ed alla bellezza – si trova la Spa, con sei sale trattamento dedicate, personale altamente qualificato, un centro fitness ed una spettacolare piscina che affaccia verso gli avveniristici grattacieli della zona di Porta Nuova. Anche all’interno della Spa è stata ricavata una CupleSuite, per trascorrere momenti di relax in privato.
Le parti comuni sono aperte a tutti e, ci si può giurare, diventeranno un punto di riferimento delle serate della moda milanese.

Al piano terreno, ovviamente, è ospitato il concept store Armani: un ottimo biglietto da visita.
A disposizione dei clienti, anche l’Armani/Business Centre, con una sala meeting privata e due saloni consiliari completi delle più moderne attrezzature informatiche e per videoconferenze.
Tutto, insomma, nell’hotel è concepito per soddisfare le più svariate esigenze di lavoro, di relax e di piacere, in un contesto unico, all’insegna del lusso e dell’armonia.
Unica nota dolente è il prezzo, non certo economico, che parte dai 500 euro.
Per maggiori informazioni e per verificare direttamente le disponibilità visitate il sito dedicato: www.armanihotel.com (in lingua inglese o in italiano).

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.