Asus Eee Pad Transformer Prime (tablet Android)

0 2

Asus Eee Pad Transformer Prime è il nuovo tablet Android che si trasforma in un netbook tramite il dock (la tastiera) acquistabile a parte. È il primo modello dotato di processore quad-core Nvidia Tegra 3, con una RAM di 1.024 Mb, una memoria Interna da 32.768 Mb o da 65.536 Mb, una memoria esterna SD e microSD/SDHC fino a 32 GB e un sistema operativo Android OS nelle versioni 3.2 Honeycomb e UI Waveshare, mentre la versione che giungerà sul mercato italiano avrà preinstallata la nuova versione del sistema operativo di Google, la 4.0 – Ice Cream Sandwich. Questo tablet possiede una fotocamera doppia a 8,0 Mpx + 1,3 Mpx con funzione video, auto focus, flash LED, geo tagging e zoom digitale, che crea foto con risoluzione 3264×2448. Asus Eee Pad Transformer Prime è capace di effettuare registrazioni video 1080p HD, monta la piattaforma Android 3.2 Honeycomb e ha uno schermo con una risoluzione di 1280×800 a 10,1 pollici Super IPS con touchscreen a colori. Questo nuovo modello è più leggero rispetto al predecessore (solo 586 grammi) e una maggiore autonomia grazie alla batteria Li-Po 24.4 Wh, inoltre è dotato di multi touch capacitivo, accelerometro, sensore di luminosità, giroscopio, tecnologia IPS con angolo di visuale a 178 gradi e Gorilla Glass. Asus Eee Pad Transformer Prime è dotato di 2 porte Usb, un uscita Tv HDMI, Bluetooth 2.1 con EDR, Wi-fi 802.11 b/g/n e GPS del tipo AGPS, ed è configurato per comunicare via Mms, Ems, Email (pop3, smtp, imap), videochiamata e Istant Msn. Il nuovo tablet ha un lettore Mp3 e Mpeg4 che leggono i formati audio MP3, AAC, AAC+, eAAC+, MIDI, WAV e WMA e le estensioni video 3GP, MPEG4, WMV, H.263 e H.264. Il Prime offre una grafica simile a quella di XBox o PS2 e tra non molto il tablet potrebbe diventare la nuova piattaforma da gioco. Le prestazioni delle CPU di Tegra 3 sono superiori ai concorrenti, ma testando le capacità con Java, il processore ha prestazioni nella media. Se c’è un punto debole questo è la prestazione browsing: anche se è forse il più veloce nella categoria dei tablet Android, a volte il browser ha degli impuntamenti improvvisi che sembrerebbero imputabili all’uso di processori Nvidia Tegra poiché altri modelli basati anch’essi sul sistema operativo Google Android ma con processori diversi non mostrano questi problemi. La versione più costosa, quella da 64Gb in colorazione Champagne, disponibile in 4-7 settimane a 599 dollari. Per il modello da 32Gb vi è un risparmio di 100 dollari e i prezzi saranno gli stessi, ma rapportati in Euro, per il nostro mercato. L’Asus Eee Pad Transformer Prime sarà disponibile in Italia a partire dall’ultima settimana di gennaio unicamente nella versione Wi-Fi e nella colorazione ametista, che è stata la più votata in un sondaggio effettuato sulla pagina Facebook.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.