Asus eeePad Transformer (elettronica)

0 3

La descrizione in questione riguarda l’ormai conosciuto Asus eeePad Transformer, o per gli “amici” Asus Transformers; ma vediamo per quale motivo questo Tablet sta diventando uno dei prodotti più venduti del momento.
Sicuramente il piatto forte di questo prodotto è il prezzo, che oscilla dai 300 ai 400 euro, che per un tablet non è assolutamente male, soprattutto considerando il calibro di questa marca conosciuta, da non sottovalutare.
Il display è ottimo, anche sotto i riflessi solari lo schermo LCD rende al quanto bene, insieme una riproduzione video che si ferma ai 720p; per non parlare della batteria che, come dichiarato dalla società Asus, ha una durata di ben 9 ore.

Il tablet diviene particolarmente curioso anche grazie alla possibilità di acquisto della docking station che viene venduta insieme al tablet wifi-only a 499€, che rende il terminale un eeePc.

Adesso vediamo nei dettagli le caratteristiche tecniche;
VIDEO:

Display: 10.1” LED multitouch fino a 10 tocchi contemporanei
Risoluzione: 1280×800
Memoria Interna: 16GB
CPU: Nvidia Tegra 2
Ram: 1GB
Due fotocamere:
Frontale: 1.2Mpixels
Posteriore: 5Mpixels

SENSORI:
G-Sensor
Sensore di luce
Giroscopio
Bussola Digitale

Peso: 680grammi
Dimensioni: 271x171x12.98mm
Batteria: 9h
Connettori:
USB proprietaria Asus
mini hdmi
Jack 3.5 mm per l’audio

Il rapporto qualità/prezzo è ottimo considerando abbiamo come prodotto un dispositivo Asus, ma anche valutando alcune pecche che non lasciano via di scampo ai più attenti: come una fotocamera al quanto scadente nonostante i diversi Mpixels a detta degli appassionati sui tablet; la non presenza di un cavo mini-hdmi – hdmi e il reparto audio da migliorare.

Riscontrando un leggero confronto con altri Tablet potremo constatare differenze non tanto notevoli (almeno per i meno esperti); abbiamo ad esempio che nell’Asus eeePad Transformer, il sistema operativo Android è ormai arrivato alla versione 3.1 a differenza dell’Acer Iconia in quanto, in questo tablet, il sistema operativo è più vecchio di quello attuale di un paio di versioni, addirittura per il momento non ancora aggiornabile.
Invece nel caso del Samsung Galaxy Tab 10.1 avremo una migliore ergonomia constatando uno spessore più fine, dimensioni più ridotte, alcune finiture in metallo, una batteria più capiente con 1.5 ore in più rispetto all’Asus e un peso non per nulla irrilevante (565 contro 680 grammi)
Ma l’Asus Transformers, a differenza degli altri tablet, può essere definito al momento il più prestazionale di tutti grazie alla versione del sistema operativo precedentemente accennato prima: Android 3.1; che consente una maggiore velocità nel prodotto acquistato, rimanendo cosi il più efficiente al mercato.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.