Avast (antivirus)

0 2

Quando si naviga su internet non si sa mai per certo a quali rischi si può andare incontro: molte sono le minacce e gli attacchi informatici che si possono ricevere, anche a vostra insaputa, quando si è nel web. Per non incorrere a questi pericoli si può scollegare il computer da internet o, ancora meglio, scaricare un buon antivirus. La prima opzione risulta assurda per chi ogni giorno lavora o naviga su internet; per chi invece volesse un buon antivirus può scaricare Avast, anche in versione gratuita.

Avast è uno degli antivirus più conosciuti, con più di vent’anni di esperienza nel settore, ed possiede molti punti di forza; vediamo alcuni:

– è leggero: non appesantisce troppo le risorse del sistema, lavora anche quando non si è al PC ed è molto veloce nella scansione;
– si aggiorna automaticamente ogni 4 ore. Se si desidera, è possibile impostare l’aggiornamento dai 120 a 240 minuti;
– è disponibile in 3 versioni: Free, Pro e Internet Security;

– scansiona la posta elettronica, bloccando tentativi di phishing, spam e minacce varie;
– assicura una protezione in tempo reale durante la navigazione via web, controllando i link che si visitano e gli script contenuti nelle pagine;
– controlla i download eseguiti con i vari programmi P2P e i file ricevuti tramite i programmi di messaggistica istantanea;
– assicura una buona protezione di rete simile a quella di un firewall. La differenza sta nel fatto che Avast non regola i programmi che accedono ad internet, bloccando le connessioni in entrate e uscita, ma controlla il traffico di rete, scovando ad esempio i Worm;
– blocca in tempo reale tutte quelle applicazioni malevole che vengono avviate dall’utente anche inconsapevolmente.

L’ultima versione di Avast è la 6.0, studiata per proteggere l’utente e prevenire i danni del PC quando si naviga. Tra le funzioni più di rilievo troviamo la possibilità di scaricare un plug-in per i browser più comuni (Google Chrome, Mozilla Firefox, IE, ecc…) che verifica l’affidabilità dei siti internet, una sidebar integrabile con Windows 7 o Vista e una tecnologia euristica per eliminare i file sospetti.

I principali svantaggi di Avast sono legati al fatto che le funzioni avanzate si possono ottenere solo nella versione a pagamento e che a volte il software ignora alcuni virus che non sono presenti nel suo database. La versione gratuita è consigliata a tutti coloro che quotidianamente navigano in rete e scaricano molti file. Per scaricare Avast dobbiamo collegarci al sito http://www.avast.it/, dove sarà possibile ottenere la versione gratuita, oppure acquistare le licenze per le versioni Pro (a partire da 33euro) e Internet Security (a partire da 42euro).

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.