BB Cream KIKO Cosmetics: pro e contro

0 3

In voga già da anni all’estero, da qualche tempo la BB Cream è sbarcata anche in Italia ed è prodotta da numerose marche. Questo cosmetico dal nome enigmatico – Blemish Balm Cream (balsamo per imperfezioni) – viene pubblicizzato spesso in modo sbagliato.

Sebbene sia nata in Germania come crema per attenuare rossore e cicatrici dovute ad interventi chirurgici dermatologici, la BB Cream di cui si parla tanto oggi viene dalla Corea del Sud, dove trova largo impiego fra le persone – soprattutto le celebrità – con una tonalità di pelle scura. Questo perchè in Asia la pelle di porcellana è considerata il top!

In Occidente la BB Cream viene presentata più come un fondotinta e la BB Cream di KIKO Cosmetics garantisce principalmente di svolgere questa funzione, finendo purtroppo per deludere molte acquirenti speranzose. Ma prendiamola bene in esame!

• Nome: BB Cream SPF 15 (fondotinta-trattamento con attivi ad effetto idratante)

• Tonalità: Chiaro (01), Naturale (02), Rosato (03), Universale (04), Bronze (05)
• Capacità: 30 ml
• Scadenza: 12 mesi
• Pregi: ipoallergenica, protezione solare media (SPF 15)
• INCI: priva di parabeni, ma contiene tre siliconi

La BB Cream di KIKO promette di conferire al vostro viso la naturale tonalità dell’incarnato, risultando in una specie di seconda pelle che dovrebbe minimizzare eventuali imperfezioni e segni di stanchezza. La stesura è semplice e veloce: si presenta come una crema bianca, piuttosto fluida, con piccoli pigmenti colorati che, una volta massaggiati sulla pelle, rilasceranno il colore della tonolità scelta.

Prima dell’applicazione si consiglia d’agitare il tubetto in modo da uniformarne il contenuto, evitando quindi che fuoriesca un composto troppo liquido. La BB Cream di KIKO ha una texture delicata, non appesantirà la vostra pelle e non le darà un aspetto troppo lucido. E’ una crema che asciuga in poco tempo e saprà dare alla vostra pelle un aspetto morbido, luminoso e soprattutto sano. In effetti, uno dei pregi della BB Cream è quello di farvi apparire tutte acqua e sapone, donando alla vostra carnagione un colorito uniforme dall’aspetto naturale.

Tuttavia, se la vostra è una pelle mista o grassa, è possibile che ne rimarrete deluse in quanto si adatta meglio alle pelli secche o naturali, soprattutto se con poche imperfezioni o in assenza totale. Sarà però possibile riutilizzarla come primer per il viso, applicando il vostro fondotinta di fiducia nelle zone che volete coprire maggiormente.

L’utilità di questo prodotto in quanto fondotinta è dunque discutibile, bisogna assolutamente provarlo sulla propria pelle sia per trovare la tonalità adatta alla vostra carnagione, sia per vederne la reazione poichè può rivelarsi poco o per nulla coprente. Inoltre, la BB Cream di KIKO ha una delicata profumazione floreale che potrebbe risultare fastidiosa, perciò si consiglia di provare un tester nei punti vendita KIKO Cosmetics prima di decidere d’acquistarla.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.