Bearshare (software condivisione file)

0 2

BearShare è un programma di file sharing utile per cercare, scaricare e condividere file multimediali sulla rete Gnutella. Si tratta di un software peer-to-peer gratuito, disponibile anche in lingua italiana, che consente la condivisione di file di qualunque formato, tra cui MP3, video ed immagini. Il programma è leggero, non occupa molto spazio nell’hard disk e funziona con i sistemi operativi Windows ed, in particolare, con tutte le versioni 2000, XP, Vista e 7.
È un software dotato di un’interfaccia semplice ed intuitiva utilizzabile, senza difficoltà, anche dai soggetti meno esperti. Il programma è particolarmente adatto per condividere e scaricare soprattutto file musicali. I formati supportati sono, tuttavia, limitati e tra questi si ricordano MP3, MPEG, AVI, ASF, MOV, JPEG, GIF e OGG.
Oltre alla semplicità di impiego, Bearshare si distingue positivamente per il fatto che, a differenza di più noti programmi P2P, i download si avviano subito, senza necessità di attendere in coda per l’inizio dell’attività. Non bisogna dimenticare però che, dopo aver scalato le code, la velocità di Bearshare anche nella ricerca dei documenti multimediali, è inferiore rispetto a quella di client di file sharing più conosciuti quali e-Mule o LimeWire.

Il software contiene un filtro per bloccare i contenuti per adulti ed un sistema di controllo continuo delle cartelle condivise idoneo ad evitare intrusioni indesiderate. L’utilizzo di una rete dedicata consente, infatti, un’efficace protezione contro virus e malware. Per poter usare Bearshare, è necessario registrarsi sul sito, creando un apposito account gratuito con relative credenziali di accesso.
Il programma è dotato di un player interno per l’anteprima dei file, la chat, la gestione delle playlist, la ripresa automatica dei download ed il calcolo dell’utilizzo della CPU. Attraverso Bearshare è inoltre possibile connettere il proprio computer a quello di altri utenti, al fine di procedere a download più veloci dei documenti multimediali. Il software condensa in un’unica interfaccia le proprietà del client P2P e del social network, grazie al quale gli utenti possono entrare in contatto con persone dai gusti simili (musicali e non) o con artisti appartenenti a culture lontane.
È inoltre disponibile una funzionalità che mostra le ultime novità nell’ambito di un determinato genere musicale, tramite la quale gli utenti possono restare sempre aggiornati rispetto alla musica preferita.
Bearshare raccoglie una comunità di milioni di persone, il cui numero è costantemente in crescita, che attraverso la rete P2P possono trovare, condividere e pubblicare file audio e video. In particolare, con questo software è possibile scaricare ed ascoltare musica in maniera del tutto legale, in quanto il servizio è supportato da alcune note major dell’industria musicale. L’altra faccia della medaglia è il tipo di licenza adware del programma, che sottopone gli utenti a frequenti bombardamenti di banner pubblicitari pop-up.

Il programma è compatibile con molti dispositivi portatili MP3 ed è in grado di sincronizzarsi con la libreria dell’iPod.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.