Benvenuti a Tavola-Nord Vs Sud: seconda puntata del 19 Aprile

0 2

Dopo il successo del primo episodio andato in onda giovedì 12 Aprile, casa Mediaset ripropone il secondo appuntamento con la serie “Benvenuti a tavola: Nord vs Sud”.
Fabrizio Bentivoglio contro Giorgio Tirabassi, Paolo contro Carlo, Il Meneghino contro il Terrone, Milano contro il Cilento, cucina sofisticata contro quella rustica e genuina. Due realtà contrastanti si scontrano in un duello a colpi di fornelli scoppiettanti.
La vicenda è incentrata sull’eterna rivalità tra due chef. Carlo, altezzoso proprietario del rinomato ristorante Meneghino e Paolo, semplice e talentuoso proprietario della neonata trattoria casareccia Il Terrone.

Paolo decide di trasferirsi insieme alla sua famiglia a Milano allo scopo di fare fortuna. Apre una trattoria nel centro di Milano, proprio di fronte ad uno dei più rinomati e sofisticati ristoranti della città. Peccato che Carlo, primo chef e proprietario del Meneghino, non sia assolutamente d’accordo. Da qui in poi la simpatica vicenda si evolve in un susseguirsi di divertenti gag, ricette mozzafiato, colpi di scena e colpi bassi. Insomma, roba da leccarsi i baffi.

Stasera alle ore 21,00 su Canale Cinque i due nuovi episodi.

La ballata dei cicinielli.

Il primo episodio, dal simpatico titolo, rievoca la volontà di Paolo di ambire alla stella. Il raggiungimento dell’obiettivo, però, non è così semplice. Bisogna disporre di un’eccellente cantina di vini. I rivali culinari si danno battaglia nel tentativo di rilevare la cantina del vinaio Nanni. Ma l’ambito traguardo presenta non poche difficoltà per entrambi. Mentre Carlo trova un temporaneo accordo per l’acquisto, Cecio, uno dei collaboratori di Paolo, riesce a ribaltare totalmente le sorti, inducendo Nanni alla vendita della propria cantina al Terrone. Nel frattempo, il superbo proprietario del Meneghino, nel tentativo di restare al passo con il rivale, acquista un’altra rinomata rivendita di vini, ma ad un salato prezzo. Altro ben servito per Carlo che medita vendetta. Paolo esce vittorioso dalla vicenda, ma i clienti sono ancora troppo pochi.

La grande beffa rossonera.

Nonostante gli innumerevoli sacrifici, la trattoria del Cilento non riesce a prendere il volo. Ed ecco sopraggiungere un’imprevedibile telefonata. E’ un dirigente della società sportiva del Milan. Il ristorante è tutto prenotato per la cena della blasonata squadra di calcio. Con presupposti simili Paolo è deciso a rifornirsi attraverso una stratosferica spesa, per l’acquisto della quale è costretto ad indebitarsi. Purtroppo, però, dietro questa faccenda c’è lo zampino dell’invidioso antagonista.
Riuscirà a sopravvivere Il Terrone? O sarà Carlo a portare a compimento la sua perfida rivincita?

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.