Case prefabbricate (abitazioni)

0 2

Esistono due tipi di case prefabbricate: quelle costruite con la cosiddetta prefabbricazione pesante e quelle costruite con elementi prefabbricati di piccole dimensioni.
Nella prima tipologia rientrano tutte le case costruite con un sistema misto dove vengono trasferite all’edilizia i metodi tipici della produzione industriale, la differenza quindi che passa tra i due prefabbricati in realtà è minima perchè un palazzo prefabbricato non è altro che il risultato di un sistema di fabbricazione ad incastro dove vengono sovrapposti degli elementi prefabbricati tridimensionali oppure dove vengono utilizzati dei grandi pannelli che vengono poi assemblati..

Possiamo quindi dire che molti vivono in una casa prefabbricata senza saperlo e che l’dea di una casa prefabbricata come abitazione provvisoria è spesso lontana dalla realtà.
Anche quando si parla di piccole case prefabbricate bisogna fare delle distinzioni: l’abitazione provvisoria non viene utilizzata solo in occasione di calamità naturali, al contrario nelle zone a più forte richiamo turistico estivo sono sorti interi villaggi, talvolta di dimensioni tali da poter essere paragonati a dei veri e propri nuclei urbani, costituiti da aggregati di abitazioni provvisorie dotate di tutti i servizi e delle infrastrutture necessarie.

Per quanto riguarda gli insediamenti provvisori ho avuto esperienza di un modulo abitativo prefabbricato insediato in un cantiere esteticamente gradevole, ma per il caldo invivibile in estate.

Si trattava di un sistema prefabbricato di unità preassemblate che comunque ha svolto la sua funzione di ufficio provvisorio, nonostante i limiti è adatto a soddisfare esigenze di questo tipo offrendo il vantaggio di poter essere rimosso e spostato dal luogo in cui è provvisoriamente installato.

Cosa diversa è quando si ricorre a una vera e propria casa prefabbricata costruita con il sistema dei moduli espandibili: si tratta di case costruite da componenti modulari tridimensionali completamente rifiniti in officina che hanno la possibilità di essere espandibili, cioè è possibile ampliare il volume superando anche le difficoltà di trasporto imposte dal Codice della Strada.
A differenza dell’unità preassemblate, questo ripo di prefabbricato è l’ideale per installarlo in una zona turistica, oppure in una zona agricola dove non è possibile edificare.
Oltre ai componenti modulari, una casa prefabbricata di questo tipo non ha bisogno di infrastrutture, in quanto è provvista di un modulo per servizi composto da servizi idrici, gruppo elettrogeno, gruppo di potabilizzazione e serbatoi per la raccolta di liquami.

Qualche dubbio sorge invece sulle case prefabbricate che richiedono una licenza edilizia, in questo caso il vantaggio può essere notevole solo se si sceglie di usare prefabbricati in legno che tuttavia hanno tutte le caratteristiche di stabilità delle case in muratura.
Nel caso di una casa prefabbricata in legno il criterio di scelta deve essere quello di privilegiare l’aspetto ecologico ed economico.
Una casa in legno costa di meno, si monta nel giro di qualche mese, è la vera casa antisismica per eccellenza e soprattutto ha dei costi di manutenzione ordinaria e straordinaria più bassi rispetto a una casa in muratura.

Prezzo: Da 1200 euro al mq per le case prefabbricate in legno.

SVANTAGGI: Per i prefabbricati in legno nessuno.
VANTAGGI: Ecologiche, consentono di risparmiare energia, tempi minimi di consegna, costi di manutenzione bassi.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.