CC CREAM, CONFRONTO TRA l’OREAL, LA CLINIQUE E CHANEL

0 4

In Italia è stata lanciata da Alessia Marcuzzi che nel suo blog Lapinella ha testato per la prima volta comprandolo on line su siti internet non italiani la CC Cream della La CLINIQUE, ora invece è venduta in tutte le migliori profumerie al prezzo che varia da 11 euro a 30 euro, la più economica è quella della L’OREAL PARIS. Ma quali sono le caratteristiche?
La CC Cream è una risposta alle BB Cream che hanno avuto un successo strepitoso negli anni passati e anch’essa nasce nei paesi orientali dove le ragazzine ne vanno letteralmente pazze.
Mentre le BB Cream nascono inizialmente per una pelle molto giovane e con inestetismi legati soprattutto all’acne, le CC cream è una sorta di sviluppo della prima ed è adatta soprattutto alle pelli mature, ma può essere utilizzata anche dalle giovani donne. La sua caratteristica principale è ATTENUARE LE MACCHIE della pelle dovute al trascorrere del tempo. CC significa proprio COLOR CONTROL e ha la funzione di uniformare il colorito della pelle fondendosi con le varie tonalità.

Rispetto alla BB Cream, la CC offre anche il vantaggio della protezione dai raggi UVA e UVB che va dal fattore di protezione 12 a 30 in base alla marca scelta.
Fino ad ora le migliori lanciate sul mercato sono La CC Cream LA CLINIQUE, quella della CHANEL e non poteva mancare l’OREAL PARIS che aveva già per prima lanciato la BB cream, in Italia arriva quest’ultima solo in due tonalità mentre all’estero ve ne sono tre.
La CC Cream Chanel è arricchita con acqua di fiordaliso che lenisce la pelle e con acido ialuronico per idratare e combattere l’insorgere dei segni del tempo.
La particolarità della L’oreal Paris è il colore, infatti ci sono due versioni, la prima viola che dà luminosità alla pelle spenta e la seconda verde che lenisce i rossori, ovviamente nel momento in cui viene massaggiata assume il tono di colore della pelle, può essere stesa in vari strati a seconda del risultato più o meno coprente che si vuole raggiungere. Poco adatta però ai coloriti troppo chiari.

Le CC cream possono essere utilizzate da sole ad esempio per una giornata poco impegnativa per una passeggiata al parco o tutte quelle volte un cui si vuole essere perfette, ma senza esagerare con il trucco, per uno stile acqua e sapone. Nel caso in cui invece si debba partecipare ad una serata impegnativa con un trucco perfetto, possono essere utilizzate come base per il fondotinta ed il risultato sarà impeccabile. Ottimo l’abbinamento anche con la cipria.
Le tonalità di colore nelle tre marche citate non sono molte, ad esempio per la CC Cream de la Clinique la scelta è tra tre tonalità adatte alle varie graduazioni dell’epidermide, sicuramente la più versatile tra le tre marche.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.