Citroen DS4 (Auto)

0 2

La nuova DS4, lanciata sul mercato nel 2011 dalla nota casa automobilistica francese, ha già ricevuto ampi consensi sul mercato.
Dal punto di vista del design, si può definire moderna, accattivante e dinamica; nelle sue linee scultoree si nascondono, infatti, tre diverse anime: coupé, berlina e SUV.
Molto curati i dettagli: porte posteriori nascoste, lunotto rastremato, fianchi torniti ed alternanza tra linee concave e convesse.

La parte frontale, dall’aspetto prettamente sportivo, si fonde armoniosamente con la parte posteriore, possente e robusta; le ampie vetrate laterali, con il montante posteriore a clessidra, crea un tutt’uno con la carrozzeria, ma, unica pecca, i finestrini posteriori non sono dotati di alcun tipo di apertura, né di apposite ventole interne per il ricambio d’aria.
Anche per quanto riguarda gli interni, Citroen DS4 mette a disposizione diverse tipologie sia di materiali che di colorazioni, per un risultato elegante e moderno o, per chi lo desidera, sportivo (con i sedili dedicati SportClub).
Lo spazio interno è ampio, comodo e luminoso (grazie al parabrezza panoramico), con la posizione di guida regolabile anche in altezza attraverso i comandi elettrici, ed il volante in pelle è regolabile sia in altezza che in profondità mediante un’apposita leva.
I materiali utilizzati si possono definire di alta qualità, da autovetture di segmento superiore; con l’opzione “pelle integrale”, infatti, anche la plancia, ricca di pulsanti e regolazioni, è rivestita interamente in pelle, per un effetto finale estremamente elegante.

Il bagaglio si presenta ampio, con una capacità di ben 370 litri, sfruttabili comodamente da quattro passeggeri (soglia di accesso un pò elevata e, quindi, scomoda per il carico e scarico dei bagagli).
Sono tre le finiture disponibili: Chic, So Chic e Sport Chic.
La prima è la versione base, dotata di cerchi in lega da 16″, radio CD con lettore Mp3 e comandi al volante, Chrome Line esterno, climatizzatore manuale, ABS, ESP ed Airbag.
La versione So Chic, invece, si posiziona ad un livello superiore, e si differenza dalla precedente per i cerchi in lega da 17″, per la tecnologia Bluetooth e presa USB, interni in pelle e tessuto, accensione automatica dei fari, sensori di parcheggio posteriori, climatizzatore automatico bi-zona con filtro antipolline, appoggiagomiti anteriori e posteriori e tappo del carburante con comando di apertura.
La Sport Chic, infine, si caratterizza per i cerchi in lega da 18″, la pedaliera in alluminio, gli interni in pelle bicolore, i sensori di parcheggio anche anteriori con Easy Parking System ed il retrovisore interno fotocromatico.
La DS4 offre la possibilità di scegliere tra due motorizzazioni: la prima, benzina da 1.6 VTi con una potenza di 120CV a 5 rapporti manuali, ed un turbodiesel 1.6 THP da 155CV a 6 rapporti manuali.
Citroen DS4 è disponibile a partire da 20.350 € per la 1.6 VTi benzina 120 CV (Chic), mentre per la motorizzazione gasolio si parte da 22.300 € (1.6 E-HDi, versione Chic).

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.