Condizionatori ( suggerimenti per gli acquisti. Caratteristiche, costi, ecc..)

0 2

E’ arrivato il caldo e il modo migliore per sconfiggerlo è affidarsi ad un buon condizionatore. Con questa breve guida vedremo quanti e quali tipi di condizionatori ci sono in commercio e i relativi vantaggi e svantaggi.

I condizionatori si suddividono in due categorie principali: portatili e fissi.

  • I condizionatori portatili, sono composti da un’unica unità e sono collegati attraverso un tubo di scarico a parti removibili, nelle quali viene scaricata la condensa che creano. Hanno bisogno di essere ricaricati con l’acqua ogni tanto. Di solito i condizionatori portatili vengono usati per raffreddare stanze piccole in poco tempo. Sono più rumorosi dei condizionatori fissi, ma allo stesso tempo costano di meno e non necessitano di costi di installazione.
  • I condizionatori fissi, sono composti da due unità, una interna e una esterna. L’unità esterna, è chiamata compressore, ed è quella che permette di espellere l’aria calda all’esterno della vostra abitazione. L’unità interna è detta invece evaporatore, ed è la parte che raffredda l’aria e la rimette in circolo.

Vediamo ora le caratteristiche fondamentali per una buona scelta di un condizionatore.

– Verificate l’accensione del motore che può essere in modalità on/off o inverter. I condizionatori con tecnologia on/off, raggiungono la potenza, per poi spegnersi una volta arrivati a temperatura. Il problema di questi condizionatori, sta nel fatto che consumano molto. Gli inverter invece, hanno un’accensione costante e regolano la temperatura senza spegnersi mai. Questo genera un risparmio dell’energia elettrica del 30% rispetto alla tecnologia on/off.
Controllate se la potenza in Kw della vostra abitazione è sufficiente. In caso contrario dovrete chiedere un potenziamento della rete elettrica al vostro gestore.
Verificate la BTU, ossia la potenza di raffreddamento. Un buon condizionatore dovrebbe avere una potenza minima di 9000 BTU.
Controllate la rumorosità, che non deve superare i 50 decibel.
– Per evitare l’escursione termica, non regolate il condizionatore a temperature troppo basse.
Controllate periodicamente i filtri.
– Controllate la classe energetica. La migliore è la classe A, la peggiore è la G.
– Evitate di posizionare l’apparecchio al sole.

Vediamo ora qualche modello di condizionatore.
I più commerciali sono i Samsung, i Daikin e gli Olimpia Splendid.

SAMSUNG

VANTAGGI:
– hanno prezzi più bassi rispetto agli altri di potenza equivalente. Il prezzo per uno con capacità di 9000 BTU, oscilla tra i 300 e i 350 €.
– raffreddano molto.
SVANTAGGI
– non sempre si trovano i pezzi di ricambio.

DAIKIN

VANTAGGI
– in termine di qualità sono i migliori
– durano nel tempo

SVANTAGGI
– sono più cari rispetto ad altri. Per una potenza di 9000 BTU il prezzo si aggira sui 450 €.

OLIMPIA SPLENDID

VANTAGGI
– costano poco. Il prezzo si aggira sui 300 €.
– sono funzionali

SVANTAGGI
– per alcuni modelli rumorosità elevata

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.