Decoder Italtel (tv satellitare)

0 3

Decoder satellitare Italtec multimedia SAT Strem, con funzione MPEG DV3, con possibilità di inserire due slot card, per ricevere contemporaneamente due contratti televisivi satellitari con un unico decoder .
Un po’ vecchiotto messo a confronto con i moderni ricevitori satellitari, soprattutto da quando è uscito il nuovo decoder TivùSat, che permette di ricevere il digitale terrestre via satellite. Ormai è difficile trovarlo in commercio, ma per chi è affezionato alla TV satellitare, gli conviene comprarlo online, si trova sulla maggior parte dei siti.
Ancora oggi funziona regolarmente per la ricezione dei programmi Sky a pagamento, ma anche per quelli in chiaro, basta inserire la tessera all’interno di uno dei due slot card ed effettuare la ricerca dei canali.

Non consiglio di comprarlo se si è in possesso di uno dei nuovi abbonamenti che offrono i nuovi ricevitori satellitari in comodato d’uso, senza dover sborsare altri soldi in canoni.
Il prezzo medio di acquisto sui diversi siti che vendono online, va da un minimo di 15 euro ad un massimo di 35 euro, tutto dipende dalle condizioni del prodotto.
Gli svantaggi sono di avere in casa comunque un prodotto ormai superato, date le nuove tecnologie che si trovano in commercio e comunque un decoder che non si trova più in commercio per le sue caratteristiche sostituite dal nuovo digitale terrestre.
Per chi invece ama la vecchia tv satellitare, senza aver problemi di aggiornamenti, per quanto riguarda il funzionamento del decoder, può tranquillamente continuare, o addirittura iniziare ad usarlo senza nessun tipo di problemi, basta semplicemente sottoscrive un contratto, ricevere la tessere e inserirla all’interno dei slot card per iniziare a vedere da subito la televisione.

Ho guardato per anni la televisione satellitare mediante il decoder Italtel, ma purtroppo con l’introduzione della nuova tecnologia del digitale terrestre, mi sono dovuto adeguare alla stessa. Anche se ancora oggi conservo il decoder Italtel, non si sa mai che quello nuovo mi abbandona all’improvviso, Ormai a casa mia ricevo il nuovo segnale digitale terrestre via satellite, il cosiddetto TivùSat, che mi permette di vedere esclusivamente i canali in chiaro, senza sottoscrivere nessun tipo di contratto a pagamento, visto che per il lavoro resto poco a guardare la televisione. Ma sono sicuro che chi lascia la strada vecchia per quella nuova, sa quello che lascia, ma non sa quello che trova. Prima di sostituire il decoder Italtel pensateci bene, soprattutto se ci siete affezionati. In casa non bisogna aver per forza tecnologie di ultima generazione.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.