DHL corriere espresso

0 4

Dovete spedire o inviare un pacco e non sapete a quale corriere affidarvi? In effetti, in questo mercato pieno di compagnie di spedizione, sceglierne una può rivelarsi un compito molto arduo, soprattutto se non si è tanto pratici e abituati a farne uso. E visto che vogliamo evitare di confondere di più le idee a chi sta leggendo ci occuperemo, tra i tanti corrieri esistenti, di uno solo in particolare: DHL.

Un accenno di background: la DHL venne fondata in America nel 1969 da tre signori, Dalsey, Hillblom e Lynn (dalle cui iniziali viene fuori il nome della società) passando poi di proprietà a una compagnia tedesca circa quarant’anni dopo.

Ma cosa offre l’azienda? Una rapida occhiata al loro sito web http://www.dhl.it/it.html vi chiarirà le idee. Entrando nel sito infatti troverete poche e semplici sezioni che vi guideranno al suo interno:
Express: sicuramente la sezione più importante per chi è interessato a spedire o a ricevere. Consente di organizzare una spedizione, prenotare il ritiro, preventivare tariffe e tempi, cercare il punto DHL più vicino a voi, tracciare una spedizione, e molti altri servizi utili (esportazione, importazione, nazionali , opzionali).
Logistica: tutto ciò che riguarda il vasto mondo del trasporto merci, distribuzione, stoccaggio (utile soprattutto se fate parte del settore industriale o se più in generale gestite un’attività)

Mail: servizio digitale disponibile solo in lingua inglese
Stampa: news e materiale informativo della società di trasporti
Carriera: se siete interessati a un posto di lavoro, che siate studenti, laureati o operatori del settore
Informazioni su DHL: dove troverete contatti, informazioni sull’azienda e le varie divisioni da cui è composta

Ora che sapete con chi avete a che fare, sicuramente vi chiederete quanto sia affidabile questo servizio e quali sono i costi. In entrambi i casi la risposta è dipende: ognuno fonda il proprio giudizio in base alle esperienze vissute, quindi troverete, sia parlando con chi vi sta intorno, sia cercando nel web, persone che sconsigliano vivamente i corrieri o che al contrario ne tessono le lodi. Diciamo che ultimamente DHL non sembra godere di grandissima fama, soprattutto se si parla di call center, che pare sia a pagamento e con una tariffazione non proprio bassa.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.