Disabili (idee regalo)

0 84

Fare un regalo ad una persona diversamente abile comporta la stessa difficoltà che incontreremmo nel fare un regalo ad un soggetto cosidetto “normale” . Se, infatti, non si conosce la persona (“abile” o “disabile” che sia) avremo molta difficoltà nello scegliere il regalo giusto, ma se si conoscono i gusti, gli interessi e le passioni del soggetto in questione tutto diventa più facile.
Se, invece, vogliamo regalare qualcosa di “utile” ad un disabile allora bisogna prima distinguere il tipo di disabilità. Ad esempio, nel caso della cecità esistono molti strumenti utili che è possibile comprare presso l’unione ciechi della vostra provincia o, se presente, presso una stamperia Braill: in particolare, vi è uno strumento che, avvicinato ad una superficie qualunque, riesce a riconoscere e distinguere la gamma dei colori (è uno strumento utilissimo ad esempio per aiutare il soggetto cieco nell’abbinare i colori dei vestiti!). Un altro utilissimo regalo è l’orologio, in due varianti: la prima permette al minorato della vista di conoscere l’ora toccando le lancette dell’orologio che, rispetto all’orologio da polso comune, sono in rilievo; il secondo tipo di orologio, invece, ti dice l’ora esatta premendo un tasto (questa seconda variante può essere utile per un bambino cieco che non ha ancora appreso il funzionamento dell’orologio a lancette). Lo stesso discorso può essere fatto per le altre disabilità; oggi è possibile trovare molti strumenti, compresi giocattoli per i più piccoli, a seconda delle disabilità del soggetto.
Dal momento però che il Natale è alle porte, consiglio a tutti di puntare su regali più personali come ad esempio profumi, libri, film, specialità gastronomiche e tutto ciò che ci passa per la testa e che saremo pronti ad acquistare se dovessimo fare un regalo ad una persona “normodotata”. Se, infatti, una persona non vede o non sente o ha difficoltà motorie non significa che non ha senso estetico, che non sia una buona forchetta, che non abbia preferenze specifiche, passioni, ecc. ecc. Non dimentichiamoci, quindi, che ognuno di noi ha i suoi gusti e le sue preferenze e che non esistono regali per normodotati e regali per diversamente abili, la differenza sta solo nella nostra testa.

La prossima volta quindi che ci troviamo a dover scegliere un regalo per un disabile chiediamoci: <> Se la risposta è negativa forse è meglio orientarci su qualcos’altro.
In definitiva non occorre chissà che budget, nè chissà quale idea per fare un regalo ad un disabile (così come a chiunque altro), ma solo un regalo che nasca dal cuore e che veda nell’altro non la disabilità ma la persona che c’è dietro.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.