Drive (Film)

0 0

“Drive” è uscito nelle sale cinematografiche italiane alla fine di settembre 2011, è stato diretto da Nicholas Winding Refn ed ha per protagonista Ryan Gosling, ex stella Disney, ora votato al cinema d’autore. Il film appartiene al genere drammatico e d’azione, Gosling interpreta uno stunt performer, che come secondo lavoro guida le auto di fuga durante le rapine. La prima scena del film mostra l’uomo in una camera d’albergo, poco dopo è al volante di un’auto che corre a forte velocità sulle autostrade di Los Angeles per sfuggire alla polizia dopo una rapina. Il giorno dopo come se nulla fosse è sulla scena di un film e fare fare da controfigura ad una star del cinema in una scena molto pericolosa. Insieme al suo socio gestisce anche una piccola officina e sogna di poter sfondare nelle gare automobilistiche, il vecchio socio sembra aver trovato anche il finanziatore. Del ragazzo si conosce poco o nulla, il nome non verrà mai rivelato nel film, parla pochissimo, difficilmente da la mano a qualcuno, ma è segretamente innamorato della sua vicina di casa Irene. Quando la donna porta la sua auto ad aggiustare nell’officina il ragazzo decide di riaccompagnarla a casa, passano il pomeriggio insieme e qualcosa sembra cambiare tra loro, dopo tanti sguardi e parole non dette si tengono per la prima volta la mano. Il giovane driver inizia a trascorrere molto tempo con Irene e il figlio a casa loro, ma la serenità non dura, pochi giorni dopo esce di prigione il marito di Irene. L’uomo ha dei problemi con alcuni criminali e chiede aiuto proprio allo stuntman, all’inizio non vuole aiutarlo ma quando viene minacciata Irene e il figlio decide di fare da guidatore in una rapina. La situazione ad un certo punto precipita, i soldi della rapina non dovevano andare nelle mani del piccolo criminale con il quale il marito di Irene aveva dei debiti e il driver si ritrova inseguito da un’auto che per poco non lo uccide. Quando anche il rapinatore muore decide di tenere per sè i soldi, ma le cose non fanno che peggiorare perchè scopre che dietro la rapina c’è il finanziatore del progetto delle corse automobilistiche, un grosso criminale di una zona degradata di Los Angeles. Per una volta decide di combattere e così si fa giustizia da solo, nel finale uccide l’uomo, ma a sua volta viene ferito e di lui non si conosce il destino, guida nella notte verso una nuova meta ignota. Tra le curiosità sul film c’è il budget molto ridotto, il costo complessivo è stato di soli 15 milioni di dollari, una cifra molto bassa se si considera che le riprese sono state fatte a Los Angeles. Ryan Gosling inizialmente non doveva essere il protagonista del film, in realtà il progetto girava nella Universal da diversi anni, la casa di produzione aveva acquistato i diritti del libro da cui era stata poi tratta la sceneggiatura, i produttori avevano pensato a Hugh Jackman, poi per il ruolo era stato contattato il veterano Harrison Ford, infine l’incontro tra il giovane attore e il regista danese .

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.