Dyson aspirapolvere

0 1

Gli aspirapolvere Dyson sono famosi per alcune caratteristiche tecniche che li rendono unici: non sono dotati del classico sacchetto raccogli polvere e non perdono con il tempo la loro capacità di aspirazione. I modelli prodotti sono molto diversi, ci sono i classici verticali, i comodi “a traino” e i piccoli portatili dai tanti utilizzi e ideali per pulire gli interni dell’auto.

Tra i verticali il DC 42 è uno dei più apprezzati per il fatto che è dotato di una spazzola automatica che riesce ad adattarsi immediatamente a ogni imperfezione del pavimento e come tutti i prodotti Dyson si avvale della tecnologia Radial Root Cyclone che consente un’alta velocità al movimento dell’aria e spinge lo sporco nel contenitore trasparente. Nonostante il suo essere “verticale” è estremamente maneggevole per il sistema Ball di cui è dotato: riesce a sterzare velocemente evitando urti a mobili e pareti, ma la sua grande efficienza la dimostra con Allergy. Scongiura infatti la persistenza di acari nell’ambiente grazie alla sua estrema abilità nel rimuovere anche particelle piccolissime e rende la casa veramente al sicuro da qualsiasi forma di allergia.

Il costo del DC 42 non è proprio modico, sul sito ufficiale della Casa ammonta a 580 euro, ma chi lo possiede afferma che si dimostra un prodotto estremamente affidabile e il vantaggio di non essere costretti ad acquistare i sacchetti per lo sporco, spesso costosi e introvabili, è veramente impagabile.

Per chi preferisce i pratici modelli a traino tra le varie proposte di Dyson figura il DC 22, dotato anch’esso della tecnologia Root Cyclone che assicura una forza di aspirazione che non diminuisce con il passare del tempo. Il DC 22 però è ancor più pratico dei soliti aspirapolvere di questo tipo perché ha dimensioni ridotte e un ingombro minore, dunque può essere riposto con grande facilità. Anche il suo tubo telescopico che si accorcia e quello flessibile avvolgibile attorno all’elettrodomestico lo rendono “piccolo piccolo” eppure non è meno efficiente perché possiede diversi tipi di spazzola, da quella adatta per il parquet alla sottile Mini Flat Out per pulire sotto i mobili.
Dalle opinioni che si leggono sul web le utilizzatrici si dimostrano molto soddisfatte, nonostante i 440 euro spesi per l’acquisto: è leggero e con il suo lungo tubo arriva proprio dappertutto.

Tra i portatili il DC 30 è il più leggero, pesa solo 1,2 kg. ed è estremamente maneggevole. Pur con le sue dimensioni minime si dimostra molto potente grazie al motore digitale che funziona con batterie al litio da 14,8 V e ovviamente è dotato della grande capacità di aspirazione garantita dalla tecnologia Root Cyclone. Non è solo un raccogli briciole, ma molto di più grazie alla sua spazzola multifunzione che può trasformarsi in un pratico pennello per spolverare e per svuotare il contenitore basta spingere un bottone.
Costo 185 euro, ma chi lo possiede non pare proprio pentito di tale esborso, segno che si tratta di un prodotto capace d soddisfare il consumatore.

 

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.