ECO DI LIBRO 2: recensione su “Chi ha cucinato l’ultima cena ? storia femminile del mondo” di Rosalind Miles

1 2

Buona Pasquetta a tutti !
Questa mattina ho finito di leggere il libro ” Chi ha cucinato l’ultima cena ? Storia femminile del mondo” di Rosalind Miles.
Ho acquistato tale volume per errore, nel senso che passando davanti ad una vetrina delle librerie San Paolo, buttando lo sguardo frettoloso da passante incuriosita delle novità editoriali, ma senza molto tempo per leggere bene, pensai si trattasse di un approfondimento proprio sulla tematica dell’ultima cena di Gesù, ed essendo in periodo quaresimale poteva essere spunto di riflessioni nuove.

La suora che mi vendette il libro, mi disse che facevo bene a leggerlo in quanto era un testo molto denso, importante, scritto molto bene.
Fin dalle prime pagine capii di essermi sbagliata, ma fin dalle prime pagine capii che si trattava di uno di quegli errori che …non capitano per caso, e quindi incominciai il mio percorso di lettura, durato più di un mese, in quanto trattasi di uno scritto che coinvolge ed emoziona, che merita attenzione meditata, riflettuta , silenziosa….ed alla fine condivisa !
L’argomento mi è sempre interessato; ho avuto la fortuna di avere una bisnonna “donnista” (come si definiva lei in opposizione alla parola “femminista” che riteneva dispregiativa del suo sesso, perché derivante dalla categoria femmina invece che donna), che avendo avuto 3 figlie femmine per il cui futuro era preoccupata, ed un marito molto intelligente ed aperto, aveva già scritto nei primi anni del 900 diversi libri con consigli di vita per le donne, per la loro crescita e realizzazione umana (giustamente ne scrisse uno anche per il figlio, ma che regalò anche ai nipoti maschi al compimento del loro diciottesimo anno).
La condizione della donna è così praticamente e palesemente ancora una gran fatica tesa a conciliare esigenze di famiglia, di casa e di lavoro ( e questo in una condizione sicuramente più evoluta ed avvantaggiata quale è quella occidentale) che viene naturale cercare strade per stabilire un equilibrio, una relazionalità positiva e giusta, una condizione della donna libera da preconcetti e ignoranze, dolorosi e sbagliati.

“Chi ha cucinato l’ultima cena” racconta con dettagli e riferimenti storici-bibliografici la storia delle donne nel mondo dalla preistoria ad oggi ! Quanta parte di essa mi era sconosciuta, quanta parte di essa mi ha fatto sentire coinvolta, emozionata, arrabbiata ed preoccupata per il futuro di mia figlia, delle sua amiche, ma non solo anche di tutte le donne che verranno !
Ma preoccuparsi non basta, mi son detta, bisogna prima di tutto diffondere l’invito affinchè questo libro sia letto da più persone possibili, donne e uomini, da tutti coloro che abbiamo voglia di costruire, partendo già dal presente, un avvenire più giusto, equo e rispettoso della relazioni umane.
Quindi buona lettura a tutti…speriamo !

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

1 Commento

  1. marina dice

    mi hai davvero fatto venire voglia di leggerlo, domanilo vado a comprare e poi.. ti faccio sapere lamia opinione

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.