ECO DI LIBRO: Il punto della situazione

0 4

Cari amici, cari lettori di queste mie rubriche tematiche, oggi mi voglio soffermare a riflettere un po’ sui libri da me scritti e pubblicati.
Scrivo da quando ero bambina, alle elementari: conseguenza di un’ infanzia trascorsa per la maggior parte del tempo libero a casa leggendo molto, facendo tanti voli pindarici grazie alle avventure vissute dai protagonisti di pagine meravigliose di libri che familiari ed amici mi regalavano.
Avrei voluto fare della scrittura la mia professione, ma una serie di eventi e vicissitudini, mi ha condotto a svolgere l’attività di ragioniera (di cui peraltro sono contenta) e lo scrivere rimane un piacere, una passione, a volte anche uno sfogo salutare per stemperare sofferenze, delusioni, dispiaceri.

L’utilizzo di internet è stato importante; tramite questo strumento di comunicazione ed informazione, ho incomiciato a trascrivere e pubblicare alcune favole e poesie sul sito di Penna d’Oca (sito per scrittori completamente gratuito, molto serio per come è gestito ed impostato).
Dopo circa un anno di tale utilizzo, Michela Alessandroni della Flower- ed, mi ha proposto una collaborazione chiedendomi di poter pubblicare il romanzo “Volando verso l’Australia”.
E’ stata una bellissima sorpresa, una bellissima occasione.
Da allora La Flower-ed ha pubblicato oltre al romanzo anche la raccolta di poesie “Incontro” ed il manuale di scrittura “Scrivere è come amare”.

Di queste tre scritti quello che ha ottenuto maggiore consenso è stato il romanzo, a cui seguono a pari merito la raccolta di poesie ed il manuale.
Il massimo dei consensi lo hanno però ottenuto i miei due e-book distribuiti gratuitamente dalla Flower-ed e precisamente i racconti “Il pozzo in giardino” e “Le scarpe”.
Il successo di tali scritti penso che sia dovuto proprio alla loro velocità di distribuzione, possibilità di lettura senza peso ed ovunque, e basso, bassissimo costo.
A fine 2013 è uscito su Amazon un altro mio e-book “Il canto della libellula” una raccolta di favole, racconti e poesie pensate e scritte soprattutto per i miei figli quando erano piccoli.
Anche questa esperienza di scrittura ha ottenuto consensi, allineandosi con gli altri e-book ma non superando mai il successo del romanzo.
Naturalmente non vorrei essere fraintesa, quando parlo di successo, parlo di piccoli numeri, parlo di tanti familiari, amici e conoscenti che hanno gentilmente accolto le mie proposte.
Un po’ come voi che mi state leggendo e seguendo da tanti anni…..
un ringraziamento a tutti per la possibilità che date ai miei scritti di essere apprezzati e condivisi, non rimanendo soli e chiusi in un cassetto !

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.