Facebook (social network)

0 2

Social network che ha preso sempre più piede in tutto il mondo, Facebook è una risorsa preziosa per tutti coloro che desiderano tenersi in contatto con vecchie e nuove conoscenze. Bisogna tuttavia precisare che Facebook è anche il “luogo virtuale” ideale per reperire informazioni sulla persone, e possono verificarsi casi spiacevoli se a farlo sono gli hacker o le compagnie assicurative. è bene quindi usare con prudenza questo Social network, se si vogliono evitare le brutte sorprese. In primo luogo è consigliabile evitare di pubblicare vostre foto che potrebbero risultare compromettenti se viste da altri, si verrebbero a creare situazioni scomode sia nella vita privata che sul lavoro; attenzione quindi anche alle tag altrui: anche se il vostro nome non compare più, la foto risulterà tuttavia visibile sul profilo di un’altra persona. Non credete poi che le foto cancellate vadano perse: Facebook è capace di tenerle in archivio per un tempo imprecisato. Con le ultime modifiche alla piattaforma è possibile far sapere a tutti dove ci si trova in quel dato momento, attenzione però a pubblicizzare troppo le assenze prolungate dalla vostra abitazione, soprattutto se la casa è vuota, si potrebbe incorrere nel rischio di furti. Da qui deriva anche la buona norma di non far comparire, sul vostro profilo, il vostro indirizzo, soprattutto se visibile a tutto il web.
In molti servizi disponibili su internet c’è una misura di sicurezza frequente denominata “domanda segreta”. Evitate di scrivere informazioni che potrebbero essere pertinenti a questa domanda, come il nome di qualche persona o animale caro, oppure il cognome da nubile di vostra madre. I ladri di password sono molto abili nel rintracciare questi dati, se presenti sul vostro profilo. Gli studiosi della Carnegie Mellon avvertono inoltre che è molto facile, con l’ausilio di alcuni programmi sul web, risalire al codice fiscale di una persona conoscendone data e luogo di nascita, il codice fiscale poi può rivelare la vostra situazione economica o essere usato per rubare l’identità altrui. Cautela quindi nel pubblicare questi dati in “informazioni personali”. Se proprio dovete farlo assicuratevi di avere la giuste opzioni privacy, in modo che solo i vostri amici possano venirne a conoscenza. Sempre tramite le impostazioni privacy potrete decidere se essere visibili a chiunque voglia “googlarvi”, ovvero fare una ricerca su Google con il vostro nome come parola chiave. Ricordatevi che il web è pubblico e chiunque potrebbe fare una cosa del genere.
Naturalmente attenzione anche a ciò che scrivete su facebook come frase personale o nota, sarebbero da evitare, al pari delle fotografie, informazioni delicate e personali, sempre a tutela del vostro privato. è poi sconsigliabile inoltre anche pubblicizzare troppo alcune vostre abitudini strane: è noto che le compagnie assicurative raccolgono informazioni su facebook per saperne di più sui loro clienti e poter meglio calibrare i premi assicurativi. Un ultima raccomandazione è quella di non descrivere casa vostra o gli ambienti dove vi recate di solito, sarebbe come dare il benvenuto ad eventuali ladri e magari persino agevolarli.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.