Fiat Punto (auto)

0 3

E’ una delle auto più apprezzate dal pubblico Fiat e quindi una delle più vendute nella storia del Gruppo torinese. Linea semplice ed elegante, ottime prestazioni, buon rapporto qualità/prezzo. Ecco gli elementi di un successo che hanno portato la Fiat a riproporre il modello in varie versioni nel corso degli anni.
La Fiat Punto è l’auto del segmento B, entrata in produzione nel 1993. Fin dal suo esordio si è dimostrata un prodotto in grado di raccogliere i consensi del pubblico, così come degli esperti del settore. La Fiat ne ha fatto un modello di punta della sua produzione, tanto da festeggiare il suo primo secolo di attività con una seconda versione dell’auto. Nel 1999, infatti, è tornata sul mercato con alcune variazioni della linea, ispirata a forme più spigolose e moderne. Per l’occasione. Giovanni Agnelli disse che la Punto non era nata in tre anni ma era la sintesi di un secolo di lavoro. Non era un mero spot, ma il sunto dell’importanza che questo modello aveva per la fabbrica d’auto italiana.
Negli anni la Punto è stata ulteriormente rinnovata e non solo nei contenuti estetici. E’ nata una gamma con varie versioni,pensate per soddisfare le più svariate esigenze, mantenendo un dato comune: il prezzo accessibile.

Nel rispetto dei nuovi problemi dei nostri giorni, dove è l’ambiente a creare le maggiori preoccupazioi, è stata formulata anche la Punto Natural Power, assolutamente bifuel, ossia dotata di doppia alimentazione benzina/metano.
Altre variazioni sul tema Punto si sono susseguite dal 2007 fino a quest’anno.
Oggi, la Punto Classic, il modello più richiesto, è prodotta nello stabilimento torinese di Mirafiori ma anche all’estero (l’assemblaggio dei componenti avviene perlopiù in Serbia).
Da quest’anno, l’auto si presenta con ulteriori variazioni: due nuovi specchietti retrovisori dalle dimensioni aumentate, nuovi e affascinanti abbinamenti di colore interno e esterno. Ma la versione Classic sarà disponibile solo per poco, la produzione è giunta al termine proprio in questi giorni. Quindi la si trova in vendita fino ad esaurimento scorte.

Ora l’attenzione è tutta sulla Grande Punto. Nata nel 2005, non è stata ideata per sostituire la versione più nota ma semmai per affiancarla. Come si evince dall’aggettivo che ne precede il nome, le sue dimensioni e motorizzazioni sono maggiori rispetto a quelle del modello Classic. Nota curiosa: in numerosi mercati esteri,la Grande Punto è venduta come Punto terza versione.
I vantaggi della Punto sono numerosi: in primis il prezzo abbordabile soprattutto se valutato in virtù della qualità dell’auto. E poi l’affidabilità indubbia e la estrema piacevolezza nella guida sia in città sia per i viaggi su lunghe distanze.
Svantaggio: dovremo dire addio alla Punto Classic… ma la Grande Punto ha già dimostrato di avere tutte le carte in regola per sostituirla.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.