Finalmente la Felicità (Commedia Leonardo Pieraccioni)

0 2

Finalmente la felicità” è l’ultimo film, in ordine di tempo, del regista ed attore Leonardo Pieraccioni. La pellicola uscirà prossimamente in tutte le sale cinematografiche italiane e riporta sullo schermo, dopo due anni di assenza, l’artista toscano con un’altra delle sue storie romantiche e tenere. Il suo eterno ed incrollabile ottimismo, la centralità del ruolo femminile e la ricerca di un finale tanto felice quanto scontato, sono i temi che vengono riproposti in questo suo decimo lavoro.

Benedetto Parisi vive a Lucca ed è un insegnante di musica, convinto ecologista, che, inaspettatamente, viene invitato alla trasmissione ”C’è Posta per Te” di Maria de Filippi. In quell’occasione scopre che la madre, morta da poco tempo, anni prima aveva adottato a distanza una bambina brasiliana. Anche grazie a questo aiuto, quella bambina è ora diventata una modella bellissima e famosa che, arrivata in Italia per lavoro decide di voler incontrare il suo fratello adottivo e di visitare la tomba della sua benefattrice. In occasione di quest’incontro nasceranno situazioni comiche ed a volte surreali, come, del resto, Pieraccioni ci ha abituati ad assistere già nei suoi film precedenti. In un viaggio tra la Toscana e la Sardegna, i due personaggi avranno la possibilità di conoscersi fra di loro, ma anche di ritrovare sé stessi. Ed anche in questo caso il protagonista dovrà confrontarsi necessariamente con una realtà diversa da quella in cui era stato abituato a vivere. Ma da questo confronto ne nascerà qualcosa di costruttivo sia per lui che per l’inaspettata sorella adottiva.

In “Finalmente la Felicità”, come nel caso di altri suoi lavori, accanto a Leonardo Pieraccioni troviamo una nuova protagonista, ma sempre bellissima come è stato per Lorena Forteza, Suzie Kennedy o Laura Torrisi; si tratta della modella brasiliana Ariadna Romero, un volto del tutto nuovo per il pubblico italiano. Ed è proprio con il suo sorriso luminoso e coinvolgente che si apre il film. Eppure questa volta qualcosa di diverso c’è. Il cast appare, infatti, completamente rinnovato, visto che oltre a Rocco Papaleo non c’è nessuno degli attori che popolavano le pellicole di Pieraccioni. Soprattutto si nota l’assenza del compagno di sempre, Massimo Ceccherini. Si tratta forse di una voglia di rinnovamento?
Di certo c’è che il film arriva in un periodo particolarmente felice per il regista ed il titolo potrebbe proprio testimoniare il suo attuale stato d’animo. Neanche lui ne fa mistero, infatti, sostenendo di vivere in uno stato di grazia ormai da qualche tempo…come dargli torto? Accanto alla compagna, Laura Torrisi, nel nuovo ruolo di neo-papà, Pieraccioni avrà certamente trovato un nuovo equilibrio ed una maturità diversa. La trama del film, come egli stesso ama raccontare, pare sia nata dalla rielaborazione di una storia vera, nata mentre Leonardo si trovava proprio presso lo studio televisivo di “C’è posta per te”. Un “happy end” e la sottile ironia di Pieraccioni fanno da cornice ad un commedia italiana tipicamente natalizia.
Il film, distribuito dalla Medusa, ha come altri interpreti Thyago Alves, Shel Shapiro, Michela Andreozzi, Maurizio Battista, Andrea Buscemi.

Non resta che aspettare per godersi in tutta tranquillità un po’ di sano ottimismo.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.