Fright Night (film)

0 2

“Fright Night” è un film del 2011, diretto dal regista australiano Craig Gillespie. Il film è il remake dell’omonima pellicola degli anni Ottanta, precisamente del 1985, che in italiano venne tradotta con il titolo di “Ammazzavampiri”. La pellicola appartiene al genere horror e thriller e dura circa due ore. Vede come protagonisti l’emergente Anton Yelchin e Colin Farrel. Charley Brewster è un giovane liceale americano, senza tanti grilli per la testa, buoni amici e una bella ragazza di nome Amy. La sua vita trascorre in modo quasi noioso in una classica strada di provincia, quando la novità nel suo quartiere è l’arrivo di un nuovo vicino di casa, Jerry Dandrige, interpretato da Farrel. Il ragazzo da sempre affascinato dai film dark e dell’horror, passa molto del suo tempo a vedere “Fright Night”, un programma televisivo condotto da Peter Vincent, dedicato ai vampiri. Una sera vede il suo nuovo vicino di casa in atteggiamenti alquanto strani e inizia a farsi strane idee sul suo conto. Sacchi della spazzatura dalle dimensioni troppo grandi, ragazze scomparse, altri vicini di casa che non si trovano, rendono ancora più forte nel giovane il sospetto che Jerry sia un vampiro. Nessuno crede a Charley, la sua ragazza Amy e la madre July, interpretata da Tony Colette, pensano che si sia lasciato prendere troppo la mano dalla sua passione per il mondo della notte. Neppure Ed, il suo migliore amico, crede a questa versione e litigano. Allora il giovane si rivolge a Peter Vincent sperando nel suo aiuto da esperto, ma anche questo ennesimo tentativo si rivela un infruttuoso. Jerry però inizia a sospettare che Charley lo stia spiando e capisce che il suo segreto non è più al sicuro. Si susseguono una serie di eventi tragici quando ormai la vera identità di Jerry è finalmente rivelata. Il vampiro è riuscito a farsi invitare anche a casa di Charley e punta le sue nuove vittime. Nessuno è più al sicuro. Il ragazzo allora, fa l’unica cosa che pensa possa fermare il mostro, diventa cioè un ammazzavampiri e compra armi letali per ucciderlo. L’impresa non è così semplice, dalla sua il mostro ha l’esperienza e il potere, ma Charley non si perde d’animo e usa tutto quelle che è in suo potere per ucciderlo. Il film si conclude con un finale aperto, in effetti non si capisce bene se Charlye è riuscito o meno a uccidere Jerry o se altri sono stati vampirizzati. In effetti si tratta di una scelta anche strategica dal momento che, essendo un remake, è possibile che il film porti ad un secondo episodio, che approfondisca meglio la trama. Il film è consigliato a tutti gli appassionati del genere horror, che hanno una predilezione per le storie dei vampiri. Da notare è il pregio di non essere ricorsi subito a effetti speciali tanto spettacolari quanto finti e forzati. Il vampiro è un mostro a tutti gli effetti, ma è anche la rappresentazione del male, che può commettere qualsiasi uomo che vive vicino alla nostra porta. Il prezzo del film è quello del biglietto al cinema, 5-7 euro, l’uscità è prevista per l’estate 2011.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.