Gaggia Syncrony Digital (macchina caffè)

0 4

La Gaggia Syncrony Digital è una macchina per caffè destinata all’uso familiare che ha la caratteristica di essere esteticamente graziosa, semplice da usare e molto moderna visto che è automatica in tutto e per tutto. E’ un modello che secondo me si adatta bene ad ogni tipo di cucina: esteticamente è molto curata, non troppo ingombrante, piuttosto silenziosa durante l’uso e piuttosto robusta. Lo si capisce già alla vista. Basta compiere pochi gesti per avere un buon caffè. A tal proposito, però, circa il sapore del caffè mi preme dire che si tratta di un giudizio soggettivo e personale anche se ci sono alcuni dati oggettivi che credo possano trovare tutti d’accordo.
Il primo è la semplicità d’uso e la modernità del modello: è dotata di un pannello digitale a cristalli liquidi e trovo che sia molto semplice da utilizzare. Il pannello di controllo ed il comando sono elettronici e sotto al piccolo schermo che si trova sul lato destro dell’apparecchio ci sono i tastini che vanno premuti a seconda di ciò che si vuole che la macchina faccia. Il serbatoio dell’acqua è piuttosto capiente: fino a due litri di acqua mi sembra un’ottima riserva. Nel serbatoio possono essere inseriti fino a 250/300 grammi di caffè in grani (che poi verranno ovviamente macinati prima dell’erogazione del caffè) ma io non consiglio di riempirlo del tutto se non si fanno molti caffè al giorno perché i chicchi potrebbero perdere quella fragranza che, invece, se mantenuti in una confezione chiusa ermeticamente si mantiene anche piuttosto a lungo. Opinione personale, ovviamente. Io faccio così. Comunque se si riempisse l’intero serbatoio di chicchi di caffè la macchina avrebbe un’autonomia di una cinquantina di caffè. Come in altri modelli dello stesso marchio sul lato sinistro la macchina è dotata di una piastra scalda-tazze che trovo molto comoda per poter gustare il caffè sempre caldo. Come per un modello simile si può anche scegliere la possibilità di usare il caffè già macinato ma secondo me è da usarlo solo in caso di emergenza, quando non si avesse in casa il caffè in grani. E’ una macchina pensata appositamente per fare tutto spingendo un semplice tasto, compresa la macinatura. Se si volesse usare il caffè già macinato non servirebbe comprare una macchina così. La vaschetta che serve per raccogliere eventuale caffè che gocciolasse è piuttosto capiente ma nonostante ciò io consiglio di svuotarla spesso per evitare la produzione del cattivo odore dovuto al caffè che ristagna per diversi giorni. Stesso discorso per i fondi: la relativa vaschetta ne può contenere fino a 25 ma io di solito la svuoto prima che arrivi al massimo della capienza. E’ una macchina piuttosto costosa, credo che la si possa trovare per 500 euro circa. Un bel prezzo che credo sia ben giustificato dalla tecnologia che è utilizzata in questo modello. Trovo che sia il tasto dolente di questo modello perchè per il resto non vedo niente di negativo. Se ci si può permettere di spendere tanto per una macchina per il caffè, è il massimo che si può avere. Consigliato se si ama il caffè e la comodità.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.