Gelateria Grom: buon gelato o ottimo marketing

0 2

I punti vendita Grom stanno ormai aprendo in tutte le regioni italiane: il loro segreto è la genuinità degli ingredienti, fondamentale per produrre un ottimo gelato.

La storia di Grom nasce nel 2003, quando Guido Martinetti e Federico Grom decidono di far partire un progetto di gelateria innovativo, che punti sull’esclusività dei gusti e sulla preparazione genuina dei gelati. Il primo punto vendita, aperto a Torino, riscuote subito un enorme successo, e questo spinge i due soci a continuare dopo due anni, aprendo vari punti vendita ed inaugurando un centro di produzione, necessario per soddisfare le esigenze delle varie gelaterie.

Le miscele per i diversi gusti di gelato vengono infatti preparate nel laboratorio, e controllate molto attentamente da tecnici specializzati; quindi si procede alla distribuzione nei vari punti vendita, dove viene rielaborato, in modo da raggiungere una qualità e un sapore unici.
Alcuni dei gusti per i quali Grom è famosa, come il pistacchio di Bronte, il limone di Amalfi, la pesca di Leonforte e la nocciola della Langhe, sono realizzati con frutti coltivati direttamente dalle coltivazioni associate al marchio, che si distinguono per il rispetto dell’ambiente e una particolare attenzione al biologico.
Nel 2007 la Grom apre il primo negozio all’estero, a New York, registrando fin dall’inizio un grande interesse del pubblico e della stampa, che intervista in più occasioni i due soci fondatori.
La produzione dei gelati Grom si basa su alcuni principi fondamentali, che comprendono soprattutto l‘uso di ingredienti selezionati, come la frutta coltivata nell’azienda agricola di proprietà in provincia di Asti, l’acqua di montagna proveniente da Lurisia, caffè del centro America, uova biologiche, assenza di coloranti, conservanti e additivi chimici.

La sostenibilità ambientale ed economica è appunto uno dei principi che compongono la filosofia del marchio, che basa la sua campagna pubblicitaria e il suo approccio verso i clienti sull’idea di fornire un servizio diverso, completamente genuino e lontano dai prodotti industriali che spesso vengono spacciati per artigianali.
Per garantire la freschezza degli ingredienti, Grom propone ogni mese gusti diversi, a seconda del periodo, oltre alla varie granite siciliane, ripartite per stagione.
Per quanto riguarda le intolleranze alimentari, fin dalle origini l’azienda si distingue per la particolare attenzione in materia, stilando un elenco che suddivide le allergie per categoria (ad esempio: frutta secca, latte, uova…) e le associa ai gelati consentiti. Inoltre quasi tutti i gusti Grom sono senza glutine, ad eccezione di alcuni, specificamente segnalati in ogni punto vendita.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.