Gravidanza (maternità)

0 4

Mi sono accorta di essere incinta del mio secondo figlio ancora prima di fare il test di gravidanza… avevo voglia di mela!
Mi era successa la stessa cosa durante la mia prima gravidanza e inizialmente non ci avevo fatto caso, ma poi la voglia è diventata sempre più insistente e non riuscivo a trattenermi dall’addentare qualsiasi mela avessi intorno!
La cosa strana era il fatto che a me le mele non piacevano proprio!

Da sempre si racconta che le donne in gravidanza abbiano delle “voglie strane”, ma non è mai stato provato che ciò sia vero.
Alcuni attribuiscono queste voglie a semplici capricci, un modo insomma per chiedere maggiore attenzione da parte delle gestanti nei confronti dei loro mariti o delle persone che, in quel momento così delicato della loro vita, le circondano.
Si racconta inoltre che se queste voglie non vengono immediatamente soddisfatte si rischia di far comparire sulla pelle del nascituro una macchia dello stesso colore del cibo tanto desiderato dalla madre. Vi immaginate una voglia di cavolfiore proprio in mezzo alla fronte del neonato?
E chi mai si prenderebbe in carico questa responsabilità? Nessuno!

Da qui il vantaggio di farsi venire più voglie possibili in modo da togliersi, almeno durante questi nove mesi, tutti gli sfizi culinari possibili e immaginabili! Tutto ciò che non avete mai osato mangiare per pudore o perchè magari il costo era troppo eccessivo.. ora potrà essere vostro!
Uno svantaggio delle voglie però potrebbe essere il fatto di accumulare peso a dismisura, non riuscendo più a controllare le voglie “vere” da quelle “finte”. Quando tutto ciò che chiediamo ci viene concesso è difficile frenarsi e mettere su peso in gravidanza vi assicuro che è davvero molto più facile di quanto si pensi!
Un altro svantaggio è quando la voglia riguarda un cibo non adatto al nostro stato interessante come il caffè, che va bevuto a piccole dosi, l’alcool, assolutamente da evitare, oppure quei cibi a rischio di contaminazione da toxoplasmosi come il salame o altri affettati crudi. In questo caso è bene farsi passare subito la voglia pensando prima di tutto alla salute del bambino!
I dubbi sulla veridicità o meno di queste voglie restano comunque tanti, ma per esperienza personale posso assicurare che anche se le voglie non vengono soddisfatte i bambini non nascono “macchiati” e con nessun altro problema legato a questa mancanza.
Personalmente posso consigliare alle future mamme un metodo semplice per farsi passare la voglia impellente di cibo, di qualsiasi tipo…. immaginatelo sporco, pieno di vermicelli, magari in putrefazione… immagine disgustosa vero?
Vi assicuro che in questo modo la voglia passerà in un attimo… magari per far posto ad un’altra ancora più sfiziosa!
Oppure, se siete particolarmente attente alla linea, potete consultare su internet a quante calorie corrisponde il cibo che tanto desiderate! Anche in questo caso la voglia vi passerà in un baleno! Garantito!

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.