Honda CBF125 (moto)

0 3

Le moto di cilindrata 125 in Italia non sono molto diffuse, molte più persone passano dallo scooter di 50cc di cilindrata a moto con cilindrate superiori ai 600 cc saltando cilindrate “importanti” per quanto riguarda l’esperienza di guida. La CBF 125 è una moto se pur di piccola cilindrata, molto sfruttabile in qualsiasi situazione tranne che in autostrada.

CARATTERISTICHE

La piccola Honda è destinata a coloro che la useranno tutti i giorni, magari viaggiando spesso in coppia sia nel tragitto casa-ufficio che per qualche gita nei fine settimana. Questa moto, quindi, non ha caratteristiche spinte da sportiva (anche perchè è abbastanza banale per una 125), ma è mirata più verso il comfort e i bassi costi di gestione senza tralasciare comunque il divertimento.
Il motore della CBF125 è un 4 tempi monocilindrico raffreddato ad aria ad iniezione elettronica capace di erogare 11 CV a 8000 giri/min , un motore abbastanza tranquillo quindi che consuma poco.
Il cambio è a 5 rapporti con trasmissione a catena con “O ring” (come le vere moto!).
Per quanto riguarda le sospensioni abbiamo una forcella telescopica sul davanti e due ammortizzatori “classici” sul posteriore che sono dotati di regolazione del precarico; molto comodo questo per cambiare l’assetto in base se c’è il passeggero e un eventuale carico extra.

Gli pneumatici sono identici a quelli della CBR 125 e cioè un 80/100 all’anteriore e un 100/90 al posteriore, entrambi montati su cerchi da 17 pollici. Questa soluzione offre,anche grazie al peso di soli 128kg in ordine di marcia, un ottima agilità ma anche sicurezza quando si va a cercare qualche piega.
Un piccolo aspetto negativo per questa moto è l’impianto frenante, il disco sul davanti da 240mm va più che bene ma sul posteriore troviamo un obsoleto tamburo che stona e incide parecchio nella guida di tutti i giorni.

A CHI E’ CONSIGLIATA?
Questa moto è sicuramente apprezzata dai più giovani e da chi vuole iniziare la propria esperienza motociclistica con un mezzo molto valido ma tranquillo. Rispetto a una sportiva (come la CBR 125), la CBF ha una seduta più naturale, una sella bassa e un manubrio largo che permettono un migliore controllo del mezzo in ogni situazione. Proprio per la sella bassa questa moto è molto apprezzata dal pubblico femminile. L’altezza della sella infatti è di soli 792 mm permettendo, quindi, il facile appoggio dei piedi a terra in ogni situazione.

PREZZO
Il prezzo di listino per questa moto è di € 2.350 . Niente male se consideriamo per la CBR 125 che è €3.250 di listino.
La concorrenza in questo segmento non è molto agguerrita, un alternativa può essere la “KYMCO Quannon naked” venduta a € 2.899 oppure la più costosa “DR 125 SM” della Suzuki venduta a €3.380; ma l’unica vera concorrente forse è la “Yamaha YBR 125” che costa €2.590 ed è la stradale più concreta.

La CBF 125 è una delle moto più economiche (non solo nei confronti delle dirette concorrenti ma anche di molti scooter), ma è una buona moto con buone doti e ben rifinita.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.