IL LANGUORINO 17: frittata alle zucchine e pinoli

0 1

Ieri, pur essendo in autunno, ed avendo avuto per circa una settimana un clima umido ed uggioso, è stata una giornata tiepida, con un delizioso sole caldo e corroborante.
Ieri, essendo giovedì, era anche la giornata durante la quale, arriva la consegna settimanale delle cassette di verdura, frutta ed uova che acquisto tramite un Gas (gruppo di acquisto solidale) all’Orto dei Ragazzi di San Mauro.
E’ sempre un piacere vedere questi cassette colme di una varietà di doni della natura, freschi freschi, dai colori vivaci, dall’aspetto non perfetto, ma dal profumo e dal gusto non modificato da additivi, conservanti, coloranti.

Nella cassetta di ieri c’era catalogna, qualche zucchino piccolino, carote, fagiolini, pomodori, finocchi, insomma ortaggi che rappresentano il transito fra la stagione calda che ci sta lasciando e quella fredda che giungerà.
Ho lavato subito le due catalogne, viziandomi nel mangiarmi subito da crudi, i loro cuori tenerissimi; dopo di che le ho bollite con poca acqua e poi usate come contorno per la cena, condendole con burro e parmigiano (una meraviglia per il palato).
Poi ho unito le uova (che essendo fresche, di consuetudine utilizziamo sempre la sera stessa cucinate come secondo, oppure la mattina dopo a colazione sbattute con lo zucchero, versandoci sopra latte e caffè caldi, oppure strapazzate accompagnate da fette di pane tostato) a 4 piccole zucchine crude grattugiate, ed ad una grossa manciata di pinoli, un pizzico di sale, mescolato bene, bene e poi in forno a microonde alla massima potenza per circa 5 minuti.
Una cena deliziosa, piaciuta a tutti i miei familiari, che consiglio per velocità e praticità dell’esecuzione ! Buon appetito !

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.