iPad 3 (nuovo tablet di Apple)

0 2

L’iPad 3 è il nuovo gioiello di Apple la cui produzione, a quanto si dice, è già a pieno regime e che dovrebbe permettere la sua presentazione per il mese di Marzo. Alcune voci vorrebbero invece tale data anticipata al 24 Febbraio, quindi in occasione dell’anniversario della nascita di Steve Jobs, di modo da rendere omaggio all’ex CEO e co-fondatore dell’azienda statunitense.

Tutte le news relative alla terza generazione del famosissimo tablet di Cupertino sono da considerarsi dei rumors perchè non c’è niente di ufficiale, ma c’è già un’idea di quella che potrebbe essere la scheda tecnica del nuovo dispositivo. Apple continuerà il processo di evoluzione del suo prodotto consegnandoci un iPad 3 che a quanto si dice disporrà di un processore Quad Core, Retina Display e supporto alle reti 4G LTE.

Esteticamente rispetto all’iPad 2 avremo un cambiamento di spessore, che a quanto pare sarà maggiore nella terza generazione rispetto alla seconda, visto che Apple non dovrebbe più usare i display Sharp, che con la loro tecnologia permettevano di mantenere uno spessore relativamente contenuto. Nonostante la mancata collaborazione con Sharp però il dispositivo disporrà di uno schermo ad altissima risoluzione (il Retina display appunto) oltre all’assistente vocale Siri, entrambi attributi ormai già integrati nell’iPhone 4S.
Il nuovo schermo dovrebbe permettere una risoluzione che passerebbe dai 1024×768 pixels dell’iPad 2 ai 2048×1536 dell’iPad 3.
Il Siri è disponibile soltanto in inglese, francese e tedesco, a detta degli utenti che l’hanno provato su iPhone 4S, funziona molto bene ed è un passo avanti rispetto ai sistemi di riconoscimento vocale tradizionali come ad esempio Google Voice.

L’iPad 3 disporrà delle nuove GPU PowerVR Serie 6, l’unità di elaborazione grafica la cui architettura è stata progetta appositamente per i dispositivi mobili con l’obbiettivo di coniugare una riduzione del consumo di energia ed una potenza di calcolo scalabile grazie all’utilizzo di cluster.
Il processore Quad Core A6 che farà la sua prima comparsa sul nuovo dispositivo Apple permetterà agli utenti di passare più facilmente da un’app ad un’altra.
Le altre novità tecniche sono la fotocamera Omnivision da 5 Megapixel con stabilizzatore ottico, capace di registrare video ad alta definizione a 1080 pixels.
Probabilmente una novità sarà rappresentata anche dal prezzo di mercato, stavolta più accessibile, che partirà da un minimo di 450-500 euro per la versione base per poi spingersi fino ad un massimo di 900 euro per i modelli più avanzati.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.