Kung Fu Panda 2 (film)

0 3

A distanza di soli tre anni dal primo film d’animazione , uscito nel 2008, arriverà il 24 agosto di quest’anno nelle nostre sale cinematografiche il secondo episodio della storia del ” piccolo ” Po , giovane panda cinese appassionato di kung fu che , nella prima pellicola , affronta moltissime peripezie per arrivare ad allenarsi nella sua amatissima arte marziale insieme ai grandi della disciplina , riuscendo ad apprendere i segreti del kung fu con un insegnante d’ eccezione.
Ed il secondo film riparte proprio da qui: Po vive felice e contento con i suoi amici combattenti nella Valle della Pace difendendola dall’esterno , fino a che non arriva la notizia di una minaccia terribile incombente di un nuovo nemico , il terribile Lord Shen, in viaggio per conquistare l’intera Cina con una micidiale arma segreta, della quale non si sa assolutamente nulla.
Naturalmente, il destino della Cina e del suo popolo saranno nelle mani di Po e dei suoi alleati e amici, i The Furious Five (Vipera , Mantide , Scimmia, Gru e Tigre ), che dovranno agire in fretta e senza perdere un colpo.

Diretto dalla regista Jennifer Yuh , che prende il posto dei due registi Mark Osborne e John Stevenson , aggiungendo alla pellicola un tocco femminile , il film è naturalmente sempre prodotto dalla Dreamworks Animation.
Ed è sicuramente una degna seconda puntata rispetto all’ottimo primo episodio che ha fatto innamorare gli spettatori nel 2008: la tenerezza di Po , grosso Panda alla ricerca della sua strada , rimane invariata anche in ” Kung fu Panda 2 ” , e così rimane esattamente la stessa la sua simpatica goffaggine.
Invariati sono anche i caratteri dei cinque Furious Five , che allo stesso tempo cambiano completamente il rapporto con il personaggio che nel primo film disprezzavano , considerandolo invece ora quello che è, ovvero l’eletto che ha salvato la Cina nel primo film e che si appresta a fare altrettanto anche nella seconda parte di questa divertente storia.
Se il particolare del film che colpisce di più dall’ inizio , così come nel film precedente , è sicuramente la grafica , che raggiunge un livello altissimo , soprattutto nei movimenti dei personaggi , incredibilmente fluidi e realistici , allo stesso tempo non si può non notare che si tratta di un film molto poliedrico.

Insomma, si ride , ci si commuove , ci si diverte , così come nella tradizione del film d’animazione , da Walt Disney in poi , con la differenza che il film , come il precedente , è pieno di citazioni cinematografiche ed è davvero divertente , in modo adulto , però.
Insomma , un film per grandi e piccini , che possono gustare insieme gli 88 minuti di film insieme , per una serata in famiglia che farà fare davvero tante tante risate.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.