La talpa (film con Gary Oldman e Colin Firth)

0 2

Ci troviamo nel lontano 1973 durante la guerra fredda che intercorreva fra Stati Uniti e l’Unione Sovietica.
La Gran Bretagna teme che all’interno del proprio sistema di intelligence ci sia un infiltrato della Russia e per questo decide di affidare a un veterano del mestiere lo scopo di scovarlo.
L’incaricato è George Smiley, un ex eccellente agente del MI6 ora invecchiato ma sempre attento e ottimo nel suo mestiere.

La ragione è legata al clamoroso fallimento di una missione britannica in un Ungheria che ha portato al ridimensionamento dei servizi segreti inglesi. Durante le indagini Smiley scopre che il potenziale sospetto sia individuabile in quattro persone che operano nel settore.
Le indagini e il suo mascheramento saranno molto complicate, la sua enorme esperienza lo aiuterà a risolvere tutti i problemi che gli capiteranno, fino alla sorpresa finale.

“La Talpa” è un thriller in uscita dal 13 gennaio 2012 da Medusa Film, è diretto da Tomas Alfredson divenuto famoso per il film “Lasciami entrare”.

Il cast presenta nomi molto importarti, fra cui possiamo annoverare: Gary Oldiman, Colin Flirth, Mark Strong, Tom Hardy, Benedict Cumberbatch e altri di indubbia qualità recitativa.
Il film si ispira, anche se non completamente, al famoso romanzo “La Talpa” dello scrittore inglese John Le Carrè; anch’egli con un passato nei servizi segreti britannici. Proprio per questo il film assume una importante veridicità e realismo dettato da Le Carrè che pur rischiando a deciso di mettere in “piazza” le proprie esperienze.

Fin da subito il film si è presentato come un possibile colossal, la scelta dell’anteprima è stata effettuata per l’importante Mostra d’arte cinematografica di Venezia dove ha riscontrato un buon successo.
Il punto di forza del film è l’impeccabile ricostruzione sia scenica che di contenuto di quei tempi duri che hanno segnato una svolta per il mondo odierno. Perfino le riprese sono state effettuate tenendo un tono legittimo al periodo, tanto da risaltarne il realismo.

Inizialmente questo romanzo era già stato trasposto, ma in versione televisiva in un telefilm del 1979 ma che ebbe poco successo.
Così Peter Morgan decise di proporre un progetto alla Working Title FIlms che si basasse su questo tema, la casa produttrice accettò ma poi Morgan si ritirò dal progetto lasciato poi in mano a Tim Bevan e Eric Fellner.

“La Talpa” si prospetta come uno dei migliori film di spionaggio del nuovo anno, per gli amanti del genere è sicuramente un must che non farà rimpiangere i titoli più importanti del genere.
Ovviamente non mancherà il confronto e il paragone con i film di James Bond, ma in questo caso ci si basa più sulla sostanza che non alla scenica.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.