Lady Gaga (cantante)

0 2

L’ultimo album di Lady Gaga, The fame Monster, riesce sicuramente ad accontentare i gusti di tutti i suoi fan. E non solo. Due cd, per un totale di 24 brani che vanno dalla dance alle ballate, sino alla disco music. Un doppio cd, in vendita a circa 20 euro, davvero imperdibile.
Il primo cd inizia con i gorgheggi dell’ormai strafamosa Bad Romance, che ha rivelato lo stile di Gaga, connotato da toni un po’ cupi e aggressività, misti alla voglia di ottenere, in fondo, l’amore. Il carattere un po’ gotico di Lady Gaga viene ulteriormente rivelato nella seconda canzone, Alejandro, che narra la storia di un amore impossibile, non si sa tra chi e in quali circostanze. Il brano è stato accompagnato da un video molto discusso nel quale si intrecciano elementi di sacro e profano, sessualità e abbandono alla religione. Le sofferenze legate all’amore vengono raccontate anche all’interno del brano Monster, che vede Lady Gaga dichiarare proprio che un ragazzo le ha “mangiato il cuore”.
Una ballata, nella quale si sentono le doti canore di Gaga, è Speechless, che affronta di nuovo il tema del fallimento, dell’inconciliabilità dei rapporti con l’altro sesso. Ma non c’è tempo per rimanere attaccati al passato, alle sofferenze, perché si ritorna a ballare con Dance in the dark, che andrebbe tranquillamente bene per una discoteca. Forse proprio in quella discoteca si trovava Gaga quando scrisse Telephone, che narra la storia, anche in questo caso, di un rapporto d’amore che finisce, nonostante le resistenze dell’artista. Ma, nonostante tutto, Lady Gaga sembra felice, in quanto lo dichiara nel brano So happy I could die. Il cd si conclude con il brano, piuttosto esplicito, Teeth in cui ci sono tutti gli ingredienti dello “Stile Gaga”: sesso, provocazione e trasgressione

Il secondo cd inizia con un brano ritmato ma non troppo, Just Dance, il quale porta l’ascoltatore nell’atmosfera di una discoteca e lo invita a ballare. E dopo la danza arriva Lovegame, brano criticato per alcune frasi esplicite.
Come resistere al ritmo di Paparazzi, scelto come singolo italiano al posto di Lovegame? L’ironico video che ha accompagnato la canzone mostra Lady Gaga intenta a realizzare l’omicidio del proprio fidanzato. E dopo si ascolta la famosissima Poker Face, divenuta un tormentone in tutto il mondo. Il carattere duro, anche spietato a volte, della cantante emerge nel brano I Like it Rough.
Un po’ più scanzonato è il brano Eh, Eh mentre nella canzone The Fame la cantante sembra criticare il mondo dello show business, improntato sull’estetica, il potere e il denaro, mondo del quale, però, Gaga vorrebbe fare parte, come indica nel brano Money Honey. Il secondo cd si conclude con la canzone Retro dance freak: un ritorno agli anni Settanta, con la voce di Lady Gaga che appare anche differente. Il suono elettronico la fa da padrone.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.