Le fondazioni della casa (costruzioni)

1 5

Si chiamano fondazioni le parti della struttura dell’edificio che hanno la funzione di trasmettere i carichi al terreno distribuendoli in modo che si impediscano cedimenti del piano di fondazione diversi da un punto all’altro della fondazione che avrebbero delle ripercussioni dannose sulla struttura.

Le fondazioni possono essere:

*fondazioni dirette: sono quelle che poggiano su strati di terreno raggiungibili con operazioni di scavo
Questo tipo di fondazioni si dividono a loro volta in.
-fondazioni continue quando sono eseguite mediante muratura, travi rovesce e platee.

*fondazioni indirette: sono quelle eseguite utilizzando pozzi e pali che trasmettono il carico della costruzione sul terreno.

**Chi scrive, ha assistito, in un terreno di sua proprietà, a tutta l’opera di costruzione delle fondazioni per una villetta di due piani., è consigliabile prima di effettuare i lavori fare un’indagine geotecnica per accertare la presenza di eventuali acque sotterranee, queste devono essere svolte in base alla profondità della fondazione.

La realizzazione delle fondazioni costituisce il primo passo delle operazioni di costruzione di una struttura che è stata preceduta dallo sbancameno, è molto importante per chi dovesse seguire tutte le operazioni contattare diverse imprese che lavorano nel settore del movimento terra, ci sono in questo caso delle differenze sensibili di prezzo,il costo dipende dai mc di terreno da asportare.
E’ consigliabile inoltre farsi dare dei preventivi per poter comparare le varie offerte, mediamente l’intervento di un escavatore che debba asportare 200 mc di terra ha un costo intorno ai 100-120 euro all’ora
Questa operazione richiederà l’intervento di un escvatore da 200 ql e di un camion a cassone per portare via la terra in eccesso.
La profondità dello scavo è sempre indicata nel progetto e comunque accertarsi che lo scavo si prolunghi fino ai metri di profondità indicati.

Il passo successivo riguarda la posa del piano d’imposta della fondazione in quanto il terreno ricco di sostanze organiche è inadatto a sopportare il peso dei carichi trasmessi, è quindi necessario poggiare la fondazione su strati sottostanti dotati di adeguata resistenza, i piani d’imposta consentono poi di resistere meglio alle variazioni volumetriche dell’edificio provocate dal gelo e dall’acqua che si disgela. Il costo rientra nei lavori eseguiti dall’impresa che realizza le fondazioni.

Le fondazioni effetuate sono state quelle in calcestruzzo non armato che è stato eseguito mediante il getto entro casseri, è consigliabile di seguire il direttore dei lavori affinchè ci sia rispondenza dell’opera alle previsioni progettuali e che ci sia conformità con la normativa, normalmente questi sono compiti del direttore dei lavori ma quando si deve costruire una casa singola spesso le imprese edili di piccole dimensioni hanno un direttore dei lavori che non è sempre presente.

Il costo finale delle fondazioni e della struttura ( casa con superfice capestabile di 200 mq) eretta sino al solaio per il solo grezzo è costata 95.000 euro.

SVANTAGGI: Quando le temperature sono maggiori di 35 ° C, il cemento delle fondazioni non raggiunge la necessaria idratazione,è consigliabile non effettuare i lavori in questo periodo.

VANTAGGI: Vedi nell’articolo

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

1 Commento

  1. Cosimo dice

    ciao amo l’alisia d’augello.

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.