Leica X1 (fotocamera)

1 1

La fotocamera X1 dello storico brand Leica segue la tradizione e le caratteristiche delle compatte analogiche che hanno reso famoso il marchio: obiettivo fisso principale, comandi in stile analogico e un’ottima qualità costruttiva. Come tutte le Leica l’obiettivo è tutto: si tratta di un Elmarit da 24 millimetri f2.8 che include un elemento asferico per minimizzare le aberrazioni. Il sensore della macchina è un CMOS APS-C da 12 megapixel; un sensore ampio che garantisce bassi livelli di rumore anche a valori ISO elevati. La scena è inquadrabile attraverso uno schermo LCD posto sul retro da 2,7 pollici e 230.000 pixel di risoluzione. Non è incorporato il mirino ottico ma si può acquistare a parte come accessorio.
La Leica X1 è stata chiaramente concepita come uno strumento per fare fotografie, puro e semplice, caratterizzato da un design tradizionalista. Il corpo macchina, armonioso e robusto, in metallo si ispira alle vecchie Leica analogiche.
La velocità dell’otturatore e l’apertura sono controllati dalle ghiere sulla piastra superiore. Le altre impostazioni di ripresa principali: messa a fuoco (1 punto, 11 punti, spot e Face Detection), bilanciamento del bianco e scelta dell’Iso, sono, invece, accessibili direttamente dai pulsanti sul retro. Il fotografo amante delle Leica utilizzerà certamente i comandi manuali, tuttavia, spostando le rotelle sulla posizione contraddistinta dalla “A” si lascia che il settaggio migliore si attivi in automatico.

Un certo grado di configurabilità è dato ulteriormente da 7 modalità di bilanciamento del bianco e 5 per impostare i colori della scena (Film Mode): Standard, Vivid, Natural, Bianco e nero Natural, Bianco e nero Alto Contrasto. Non è prevista la registrazione di filmati in HD .
Il flash ha qualcosa di geniale: di forma cilindrica, a scomparsa, spunta sul lato sinistro del corpo come un periscopio, con la pressione di tasto. La macchina in modalità scatto continuo (3 fotogrammi al secondo) può risultare un po’ lenta a chi è abituato alle moderne e velocissime reflex digitali. Bisogna dunque aspettare qualche istante prima di poter scattare nuovamente.
Va però detto che, per sua natura, la Leica X1 è destinata all’utente che ama il gusto della composizione (lenta) della scena, non certamente a chi vuole scattare a raffica soggetti eccessivamente in movimento. La connettività è garantita da una porta mini-usb 2.0 e da un attacco HDMI per il collegamento al televisore. Infine, la batteria è agli ioni di litio la cui autonomia consente circa 260 scatti, mentre il tempo di ricarica è di 200 minuti. Le dimensioni sono: 124 x 60 x 50 mm ed il peso è di circa 300 g.
La nota dolente finale è purtroppo il prezzo: 1500 euro.

Si tratta di una cifra veramente non accessibile a tutti. Con quella somma ci si potrebbe comprare una buona reflex digitale e due obiettivi di qualità. Leica X1, in sintesi, è una fotocamera per veri intenditori con un buon budget a disposizione, nonché nostalgici fans sfegatati del famoso marchio teutonico.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

1 Commento

  1. Opinione Opinione la nuova Leica T

    […] a partire dal 26 maggio, il nuovo modello presentato dalla Leica, la Leica T, è pronto a conquistare il mercato con il suo look minimalista abbinato ad una qualità da sempre […]

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.