MANGIARE FUORI 8: La locanda La Brughiera

0 0

Un’ accoglienza rilassante, familiare e raffinata.
Subito entrando nel locale ci si sente a proprio agio, esattamente come nel salotto di casa proprio, e sicuramente il di più, oltre ad un arredamento rustico dai colori delicati, lo fa la libreria che si vede appena entri, con una ampia scelta di lettura disponibile per il cliente che ha voglia di gustarsi una cioccolata leggendosi qualche riga di bel poetare.
I gestori sono attenti e gentili, e ti seguono con disponibilità lungo tutto il periodo di permanenza al tavolo con molta professionalità.

Partecipando ad un pranzo di famiglia nel periodo di feste natalizie, quindi con molte persone, molti commensali di diverse età, ho potuto constatare la capacità di risposta a molte esigenze, variegate richieste.
Tutto è andato molto, ma molto bene.
Abbiamo iniziato il pranzo con un scelta ampia di salumi buoni, di ottima qualità, serviti su piccoli vassoi di legno chiaro, seguiti da concoline con verdurine in agrodolce.
Tagliolini al ragù di arrosto e polenta concia sono stati i primi da gustare,a cui hanno fatto seguito tagliata di manzo ai ferri su un letto di radicchio ed anatra arrosto cucinata con prugne e castagne….uhm, mi sovviene ancora la deliziosità del tutto.

Abbiamo concluso con i dolci (a scelta crostate, bonnet, strudel ed altre tipicità di montagna) ed il caffè.
Il prezzo è stato decisamente onesto.
Quando abbiamo lasciato al locale, verso le 16 circa, stavano giungendo molti clienti che si approssimavano a fare merenda…..ci sarà occasione per coccolarsi anche con questa sicura delizia per il palato e per lo spirito….e poi condividerlo con tutti voi….amanti del buono e del bello nel mondo !

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.