Mobili ad Ascoli Piceno (arredamento)

0 1

Serve un piccolo guardaroba o una postazione per lavorare con il pc, avere un ingresso-corridoio lungo e stretto che serve da disimpegno tra le stanze oppure ricavare due stanze da un solo locale?
Non basta semplicemente comprare dei mobili standard a libera installazione, è necessario avere le risposte che si cercano e un progetto che individui le soluzioni più idonee per sfruttare uno spazio che altrimenti andrebbe sprecato o male utilizzato.
In questo caso le soluzioni sono due o ci si rivolge a un buon falegname mobiliere avendo già chiare le soluzioni d’arredamento che si vogliono applicare per recuperare spazi utili o ci si affida alla professionalità di chi non vende solo mobili ma è in grado di fornire soluzioni concrete alle nostre esigenze.

Ad Ascoli Piceno una valida realtà è quella di Ballatori Arredamenti che opera da decenni nel settore mobili e che negli ultimi anni ha avuto un’evoluzione della sua attività nella architettura d’interni.
L’azienda ha la sua sede e lo spazio espositivo lungo la Via Salaria in zona Castel di Lama, l’attività è e condotta a livello familiare e si occupa di arredamento di interni.

L’ESPERIENZA PERSONALE.
*Le esigenze: la famiglia è composta da quattro persone ha acquistato un appartamento in gran parte da arridare. Occorre arredare la camera del figlio, una piccola cameretta per la figlia, un corridoio lungo , l’angolo cottura e separare questa da un angolo soggiorno.

La soluzione:l’ingresso-corridoio è lungo ed è stato arredato con un armadio-guardaroba su misura, l’armadio ben integrato corre lungo tutto il corridoio e non toglie spazio alla zona calpestabile.
La camera del figlio è stata arredata con un grande tavolo ad L per esigenze di studio mentre una senza porta e finestra è stata arredata su misura installando un unica armadiatura pavimento-soffitto.
La camera della figlia di dimesioni ridotte è stata arredata progettando un armadio su misura superando un angolo della parete che avrebbe impedito l’installazione di un armadio standard .
Lo spazio cucina è stato arredato con un sistema multifunzione perfettamente razionale organizzata con la zona operativa in linea.
L’angolo soggiorno è stato separato dallo spazio cucina con una struttura a moduli a doppia vista, in particolare questa soluzione non è di facile reperibilità e sono pochissime le aziende che offrono questo tipo di soluzione d’arredamento.
Questa struttura installata a metà della stanza ha consentito non solo di dividere l’angolo cottura da quello soggiorno ma anche di recuperare molto spazio utile in quanto è stato adibito come credenza per riporre alimenti secchi, bicchieri e pentole, mentre in altri spazi è stato inserito un impianto stereo.

Prima di arrivare al montaggio dei mobili, sono stati effettuati diversi sopralluoghi nell’appartamento, prese le misure, verificati gli spazi e progettate diverse soluzioni personalizzate anche per ciò che concerne la spesa.Dopo il montaggio dei mobili sono stati effettuati diversi interventi per perfezionare l’installazione.

Svantaggi: Non rilevati
Vantaggi: Professionalità, disponibilità, qualità, tempistica, logistica

Prezzo. La soluzione adottata è costata 9000 euro circa.

Consigliato

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.