Monsters (film)

0 2

Il film “Monsters” è stato distribuito nelle sale cinematografiche nel 2010 dalla casa di produzione Vertigo Films. Dura circa un’ora e trenta e appartiene al genere fantascientifico, assumendo anche i tratti del vero e proprio thriller. La direzione è del regista inglese Gareth Edwards, protagonisti sono Whitney Able e Scoot McNairy. Il film è ambientato nel 2016 e segue cronologicamente un antefatto avvenuto 6 anni prima: un contagio alieno. Una sonda della Nasa che riportava dal sul viaggio nello spazio alcuni campioni alieni subisce un incidente e si schianta in Messico. I campioni non si distruggono rilasciando un virus alieno, che contagia in modo cruento e virale tutta l’America centrale. Gli Stati Uniti da una parte e quel che resta del Messico dall’altra, per difendersi dal contagio hanno eretto un imponente muro per delimitare la zona di quarantena e per limitare così la diffusione del virus alieno. Andrew Kaulder è un giovane giornalista americano, che decide deliberatamente di oltrepassare il muro per vedere ciò che è successo dall’altra parte, nel suo viaggio sarà accompagnato da Samantha, una strana e inusuale turista. L’area colpita è una zona franca dove gli alieni si sono ben adattati, una sorta di parco zoologico degli orrori. Militari senza scrupoli, ma anche fondamentalmente impreparati cercano di fare del loro meglio per tenere a bada gli alieni, dalla forma di polpi giganti, che ormai si sono ben adattati all’ambiente terrestre. Per la prima volta i ruoli si invertono, gli alieni sono diventati i veri abitanti di un luogo, che a malo modo è stato contenuto e messo in quarantena. Gli umani, che provano ad attraversare un territorio sono ospiti non graditi da ostacolare e anche uccidere, perchè indesiderati. Nel finale il viaggio tra i due protagonisti ricco di sorprese ed effetti speciali sarà anche motivo di riflessioni introspettive e della nascita di un nuovo amore. Il film nasce come un vero e proprio “road movie”, realizzato con un budget molto basso da un regista esordiente analizza la fantascienza dal punto di vista degli alieni come perfettamente integrati in un nuovo habitat. Il film è consigliato a coloro che preferiscono le novità e non vogliono vedere i classici film fantascientifici solo ricchi di effetti speciali. Nel film non si parla di invasioni o distruzioni, ma della difficile coesistenza con dei predatori. Molto di quanto si vede nel film è improvvisato, la sceneggiatura è ad opera dello stesso registe e molto è stato lasciato alla libera interpretazione degli attori. Il film nonostante il basso budget è una prima opera promettente e ricca di suggestione. La carica emotiva del racconto sfoglia nell’horror e a tratti anche nel thriller, ma appare sempre come un qualcosa di non scontato o banale. Prezzo del dvd circa 15-20 euro, è possibile trovarlo anche a meno sui siti specializzati.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.