Natale (idee regalo)

0 3

Manca ormai pochissimo al Natale ma sono certa che molti di voi si staranno ancora domandando cosa potranno mai offrire ad amici e parenti. Per me, accanita lettrice lettrice sin dalla più giovane età, la risposta è semplice: un libro! Regalando un libro non si sbaglia mai e si é certi di fare cosa utile gradita a tutti.

Gli amanti della lettura, sanno quale piacere si provi a sfogliare un libro : l’odore della carta, la texture, il piacere sempre nuovo di sfogliare di entrare in possesso di un nuovo libro e sfogliarlo per la prima volta.

Se alla stazione o quando si entra in libreria per acquistare un libro per se stessi, si tende giustamene a risparmiare e scegliere un libro in edizione economica o un tascabile. Quando arriva l’occasione di fare un regalo, si puo’ al contrario andare nel reparto dei bei libri in grande formato, rilegati, con belle immagini di qualità o andare nello specifico recandosi da un antiquario, un rigattiere o in un negozio specializzato in libri rari o antichi.

Un’idea che farebbe senz’altro piacere ad un lettore accanito é un ‘edizione rara e antica di un grande classico della letteratura italiana o internazionale da leggere e rileggere, per esempio “Cime tempestose” o “Anna Karenina” per i più romantici.

Se poi il vostro amico o parente é un esteta amante dei begli oggetti o d’arte ecco allora che il bel libro d’arte é quasi un must e non c’é che l’imbarazzo della scelta.

Le persone che amano la lettura sono le più facili da accontentare perché in genere sono curiose, dinamiche, amano viaggiare, esplorare e conoscere il mondo. Chi ama leggere ha, in genere, tanti interessi. Perché non combinare gli interessi ad un libro? Per esempio, offrire una guida di viaggio -quelle del routard sono le più complete- al viaggiatore oppure un libro di astrologia alla lettrice delle stelle o ancora degli audiolibri all’amico che sta imparando una lingua straniera.

La mia idea vi stupirà ma un libro é un’ottima idea regalo anche per chi non ama leggere ! Le persone che non amano leggere sono, in genere, degli sportivi e allora un libro sullo sport di predilezione o le nuove tendenze puo’ essere una buona alternativa oltre che un mezzo per spingerli a leggere. Altri, invece, sono persone “trendy” ma queste forse non sanno che tutti hanno letto “l’elegznza del riccio”, “La solitudine dei numeri primi” o ancora il premio Campiello Michela Murgia che con il suo “Accabadora” non solo tratta di un argomento di attualità quale l’eutanasia ma ci fa al contempo scivolare in un’arcaica Sardegna.

Il libro, inoltre, é un regalo al contempo formale ed intimo a seconda del libro che si sceglie e si puo’ scegliere non solo seguendo i gusti della persona ma anche in base alla relazione che si ha con essa. Ecco perché un manuale d’amore o il più clasico Kamasutra potrebbero entrare a pieno titolo nella libreria della dolce metà !

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.