Nero a Manhattan (libro)

0 2

Il libro “Nero a Manhattan” è un romanzo thriller dello scrittore Jeffery Deaver.

Il libro è edito da Rizzoli nel 2009, disponibile nelle librerie italiane.

L’autore è già conosciuto per altri titoli che hanno conseguito notevole successo.

Robert Kelly è un anziano signore ex militare, ha la passione per i vecchi film in bianco e nero, un carattere gioviale, è sempre pronto allo scherzo e alla battuta.

E’ solito recarsi nella stessa videoteca per noleggiare alcuni dei suoi amati vecchi film, ma la scelta cade sempre sullo stesso titolo, “Nero a Manhattan”, una pellicola che lui vede e rivede di continuo.

Nella videoteca, lavora la ventenne Rune, una ragazza estrosa con la mania di cambiare colore dei capelli, e l’abbigliamento eccentrico.

I due diventano amici, una giovane e un signore anziano, poche cose in comune, eppure lei si fida, lo trova una brava persona e lo sente amico.

L’unica stranezza che non si spiega in lui è la scelta del solito film, una pellicola con una trama noir, una rapina avvenuta realmente, con un finale un po’ macabro.

Un giorno Robert viene trovato morto sulla sua poltrona di casa, omicidio a scopo di rapina ipotizza la polizia, un vecchio da solo è una vittima appetitosa e facile.
Rune non crede a questa versione, aver visto il cadavere del suo amico l’ha turbata, è pronta a scoprire da sola la verità, iniziando delle indagini personali parallele alla polizia.

Nero a Manhattan, quella pellicola cosi ossessivamente vista e rivista, lì sicuramente si trova la chiave del mistero; Robert le aveva confidato che erano in arrivo molti soldi, ma da dove? Da quella famosa rapina, forse, il cui bottino non era mai stato trovato.

Rune è convinta a sciogliere la matassa di questo intreccio, indaga ovunque, si trova a dover seguire istinto e ragione, a scegliere tra un amore e scoprire gli assassini, a rischiare la sua vita e a mettere a repentaglio quella di chi le sta vicino.

Eppure eliminare un vecchio solo e sempre attaccato alla tv, doveva essere un gioco da ragazzi per dei professionisti come Haarte e Zane, i due colpevoli, ma l’imprevisto è sempre dietro l’angolo, e capita anche di dover scappare da una ventenne con i capelli viola.

“Nero a Manhattan” è un thriller ben strutturato, pieno di colpi di scena, dove ogni persona è diversa da quello che appare, dove verità impensabili emergono all’improvviso.
Tra le sue pagine, la violenza reale di New York, la fantasia, il film, l’amicizia, e la criminalità, s’intrecciano in un unico scenario portando il lettore a conoscere i protagonisti e ad appassionarsi a loro.
Tra le opere di Deaver, non è certo la migliore, essendo uno dei suoi primi lavori emerge la mancanza di esperienza, che acquisirà in futuro con i titoli più famosi, ma nonostante questo lo scrittore regala un romanzo pieno di suspense e tensione ben dosate.
Un libro di trecento pagine che si leggono volentieri, un costo, non bassissimo, di circa 20 euro, anche se le potenzialità del romanzo attutiscono la spesa, che volentieri si consiglia a chi ancora non conosce “Nero a Manhattan”.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.