Netbook HP Mini (computer)

0 2

La HP è presente nel mercato dei netbook con due serie diverse. La HP mini serie 210-3000 e la HP Mini 5103, per ognuna della quali vi sono diverse configurazioni, presentano importanti differenze, infatti la 210-3000, più economica, è indirizzata ad un pubblico giovane o comunque per un uso familiare, disponibile in azzurro, rosa e grigio, presenta una linea moderna e dinamica. I netbook della serie 5103, invece, sono destinati ad un pubblico di professionisti, vantando soluzioni più raffinate, come la tastiera resistente all’acqua o la protezione in metallo per l’hard disk, un design più serioso abbinato a colori scuri, ed un prezzo superiore.
Analiziamo nel dettaglio i prodotti offerti dal colosso dell’informatica americano, osservandone le caratteristiche e le eventuali differenze.
Il processore montato è, per entrambi, l’Intel Atom, ma in versioni diverse. Per la serie 210-300 è l’ N570, per l’altro modello è l’N455, pur “girando” sulla stessa frequenza ( 1.66 GB), il primo è nettamente superiore poichè ha 1 MB di Cache L2.

La scheda grafica è l’Intel HD, integrata nella scheda madre e priva di memoria dedicata, sfrutta la Ram del sistema (fino a 256 MB), comportando, nelle situazioni più difficili, un netto calo delle prestazioni del netbook.
L’Hard Disk è un SATA 250 GB a 5400 rpm per la serie meno costosa, invece per la più costosa sono previste anche le varianti da 160 GB e da 320 GB a 7200 rpm quindi molto più veloce.
La ram è di tipo DDR3 ed è presente un unico banco. La serie 210-300 supporta solamente un GB, mentre la 5103 è disponibile con uno o due GB.
La batteria è a ioni di litio, a 4 o 6 celle in base ai modelli. In particolare la seconda permette un’autonomia di oltre 10 ore.

Lo schermo da 10,1″ a Led con una risoluzione di 1024 x 600, è disponibile, sul modello top di gamma, anche in versione touchscreen.
Su tutti i modelli sono presenti: webcam con microfono, casse audio integrate abbinate alla scheda audio HP che si distingue per un ottima qualità di riproduzione, una scheda ethernet 10/100 integrata, una scheda wireles 802.11 b/g/n, uno slot SD, tre porte USB, un’uscita VGA al quale collegare un monitor esterno, un’uscita audio e un ingresso per microfono.
Il sistema di puntamento è di tipo multi-touch che permette di usare più tocchi, sfruttando due dita contemporaneamente, utile, ad esempio, per zoomare le foto come si fa comunemente sui sistemi touchscreen.
Tutti i modelli sono leggeri e compatti, infatti pesano poco più di un chilo e nel lato più lungo misurano meno di 30 cm. Il sistema operativo preinstallato è il Windows 7, nelle versioni Starter o Home Premium.
I prodotti che abbiamo visto sono dedicati principalmente all’uso di internet in mobilità, ma permettono di ascoltare musica, vedere filmati anche in HD, usare programmi come quelli presenti in Office senza problemi, tuttavia non hanno prestazioni sufficienti all’utilizzo di programmi di grafica e fotoritocco o per i giochi di ultima generazione.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.