Nokia 5250 (Cellulare)

0 2

Il Nokia 5250 è un modello di cellulare pensato per una fascia economica medio-bassa, pur conservando uno schermo ampio touchscreen e un sistema operativo sufficientemente reattivo.
Il peso si aggira intorno ai 100 grammi, quindi non estremamente eccessivo (ma neanche leggero), eppure la sensazione che si avverte è quella di un apparecchio solido e resistente. La parte frontale si presenta così: un ampio schermo touch, utilizzabile sia con le dita che con il pennino (fornito in dotazione e nascosto in un mano collocato nella parte laterale), e tre tasti posti nella zona inferiore, dei quali due sono riservati alle chiamate e uno richiama il menù di sistema. Lo schermo ha una risoluzione di 640X340 pixel e una buona luminosità, ma l’interfaccia, in molti casi, è ottimizzata più per il pennino che per le dita (alcune opzioni, come ad esempio quelle dell’agenda, sono difficilmente selezionabili col dito per le dimensioni troppo ridotte). Nella parte laterale ci sono due tasti di gestione del volume che, durante l’utilizzo della fotocamera, servono anche per aumentare o diminuire lo zoom. Sempre su un lato, troviamo anche uno slider per bloccare il telefono (utile per evitare “incidenti” col touchscreen) e un tasto dedicato allo scatto diretto delle fotografie. I connettori, invece, si trovano nella zona superiore: il jack per le cuffie, la presa USB 2.0 in formato micro, il connettore per il caricabatteria. E, a proposito della batteria, l’autonomia arriva fino ad alcuni giorni, purché l’uso del terminale non sia eccessivo. E’ assente la connettività 3G. Per quanto riguarda il menù, le applicazioni più usate sono poste in basso su una riga composta di quattro icone, mentre le altre sono disposte nel menù principale secondo la classica organizzazione a griglia. Ogni click delle icone o delle voci di menù è sottolineato da una breve vibrazione del terminale, così da confermare l’avvenuta selezione. Tra le varie funzioni, in particolare, la rubrica offre la possibilità di allegare una fotografia in corrispondenza di ciascun contatto. Per quanto riguarda la ricezione, l’antenna è integrata, nascosta nella parte inferiore del telefono, e garantisce una buona copertura del segnale in ogni condizione. Il Nokia 5250 ha una memoria integrata nella quale sono disponibili molte applicazioni aggiuntive rispetto al sistema operativo, tra le quali il browser prodotto da Nokia, alcuni frontend per i principali social network e un lettore musicale. Da notare, nella cornice superiore dello schermo, un tasto semi-nascosto, touchscreen, che consente di richiamare una barra multimediale: tale barra contiene una serie d’icone rapide con link diretto al player, alla fotocamera, e al browser web, permettendo un accesso rapido senza dover passare obbligatoriamente per tutti i passaggi del menù principale. Questo telefono ha, però, una mancanza (oltre all’assenza di connettività 3G), ovvero non possiede il WiFi, il che obbliga chi voglia accedere alla rete a servirsi dello standard WAP che, oltre a essere ormai datato, è anche poco funzionale. Fortunatamente il browser integrato riesce a sopperire a questa mancanza, ma la navigazione non raggiunge i livelli più elevati degli smartphone di fascia più alta. Da qui la giustificazione per un prezzo tanto basso.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.