Non solo Skype, c’è anche Indona di Tiscali. 100 min/mese gratuiti verso fissi

0 8

L’era della comunicazione digitale invita alla ricerca di nuove tecnologie e applicazioni per abbattere i confini geografici e i costi telefonici. Molte sono le applicazioni sfruttate per la comunicazione dai professionisti mentre per il tempo libero gli utenti preferiscono i social network. Finalmente è stata elaborata un’applicazione che unisce tutte queste caratteristiche e si configura come il primo social network che parla italiano: Tiscali ha lanciato una nuova piattaforma, Indoona 2.2.

Indoona 2.2 ingloba le caratteristiche dei principali strumenti di comunicazione via web permettendo di chiamare, videochiamare, inviare sms e gestire una bacheca personale per condividere pensieri ed immagini con gli altri utenti. Ogni utente Indoona acquista un numero di telefono al momento della registrazione tuttavia durante la comunicazione ognuno è identificato con il proprio numero privato indipendentemente dall’operatore.

Tutti gli utenti Indoona possono inviare gratuitamente sms a tutti i loro amici e parenti registrati sulla stessa piattaforma. Per usare Indoona 2.2 come se fosse un telefono, ogni utente registrato ha a disposizione 100 minuti al mese per parlare con i numeri fissi di Europa, Canada, Cina, Stati Uniti e offre il roaming gratuito anche a chi chiama dall’estero. Per parlare con i numeri di telefonia mobile è necessario acquistare una ricarica Indoona per parlare a prezzi molto convenienti (2 centesimi di euro al minuto) e senza scatto alla risposta.Indoona funziona come un normale telefono: quando si riceve una chiamata sullo schermo compaiono le icone rosse e verde con succede con ogni normale apparecchio telefonico. Si può rifiutare la chiamata: in questo caso l’utente riceve un messaggio di notifica in inglese.

Non sono parole passano attraverso Indoona ma anche immagini: infatti, si può videochiamare gratuitamente e utilizzare questo sistema anche per esigenze professionali; attraverso il sistema video sarà come essere sempre nel proprio ufficio. Lo svantaggio di questo sistema di comunicazione è il fatto che non può essere usato in caso di chiamate di emergenza. Indoona è anche un sociale network: ognuno può condividere immagini e video e commentare i post degli altri utenti presenti nella propria rubrica.

Attualmente è disponibile l’applicazione per I-Phone, smartphone con sistema operativo Android e computer Mac e Windows; purtroppo i fruitori di altri apparecchi telefonici devono attendere oppure cambiare il proprio supporto.
Per diventare un utente Indoona bisogna accedere al sito http://www.indoona.com/login e scaricare gratuitamente l’applicazione, acquistare un nuovo numero telefonico a cui potranno chiamarti pagando, a secondo del gestore telefonico, il costo di una chiamata locale.

 

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.