Nuova Fiat 500L: tutti i dettagli della nuova 500

1 2

Pochi giorni fa, proprio negli stessi giorni in cui 55 anni fa veniva lanciata la prima Fiat 500, è stata presentata a Torino la nuova auto monovolume compatta 500L che sarà prodotta nello stabilimento in Serbia e che, pur essendo già ordinabile, sarà in commercio da fine settembre con un costo da euro 15550.

Si tratta di una vettura a quattro porte lunga 415 cm (7 cm in più rispetto alla Fiat Punto), larga 178 cm, alta 166 cm, con un abitacolo interno estremamente confortevole grazie alle 1500 configurazioni in cui si può trasformare lo spazio interno semplicemente cambiando la posizione dei sedili; è un’auto multiruolo adatta sia alle famiglie, con i suoi cinque posti, che ai single; è un’auto ideale sia per la città che per i viaggi con il suo bagagliaio da 400 litri; è un’auto dai consumi ridotti.

Esteticamente la 500L presenta uno stile attuale, con un muso corto e con un parabrezza in posizione molto avanzata che, assieme ai sedili rialzati, permette una grande visibilità dall’interno dando l’effetto ricercato da Fiat di un loft, cioè di uno spazio vivibile dalla dimensione ampia, aperta e luminosa; esiste anche la versione con tetto in vetro in cui tale effetto risulta ancor più accentuato.

I volumi e le superfici hanno una linea morbida come nella sorella minore 500. Si possono scegliere ben 11 tinte per la carrozzeria, 3 per il tetto e i cerchi, 4 tipi di allestimenti per un totale di 333 possibili personalizzazioni.

Internamente l’abitacolo è molto ampio e confortevole; prima nota il nuovo volante: ergonomico a tre razze, dotato di pulsanti di gestione che dona alla vettura anche un aspetto sportivo. Al centro della plancia è situato un display touch screen da 5 pollici, un sistema multimediale chiamato uConnect da cui si può gestire radio, cd, Usb, Bluetooth e anche il proprio cellulare e in particolare monitorare il consumo di carburante col sistema eco:Drive LIVE che permette di studiare lo stile di guida per poi fornire i giusti suggerimenti al fine di ridurre i consumi di benzina e CO2 fino al 16%.

Molto azzeccata l’idea del divano posteriore in posizione elevata che, oltre a garantire un comfort maggiore, con una sola mossa può essere facilmente ribaltato per aumentare la capacità del bagaglio fino a 1300 litri e permettere il trasporto di oggetti lunghi fino a 240 cm. Degni di nota anche il cassetto refrigerato e i tanti pratici vani portaoggetti e scomparti studiati per rendere semplice e piacevole la permanenza in auto. La piattaforma si basa su quella della Panda e della 500.

Per quanto riguarda il motore, al lancio Fiat ha proposto tre alternative: bicilindrico a benzina TwinAir a 105 cavalli, turbodiesel 1.3 MultiJet da 85 cavalli, 1.4 litri da 95 cavalli. Queste soluzioni si caratterizzano per il basso livello di emissioni inquinanti e di CO2 garantendo anche un risparmio dal punto di vista economico.
Cosa manca a questa vettura? Proprio nulla perché come si suol dire “fa anche il caffè”. In effetti, in collaborazione con Lavazza è stata progettata anche una macchina da caffè espresso integrata nell’auto.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

1 Commento

  1. Sara dice

    In questo momento di crisi la fascia di autovetture che presenta numeri in crescita è il segmento del lusso. La 500L si posizona in una fascia di mercato nella quale gli acquirenti stanno particolarmente soffrendo per la crisi economica. Di certo non è un buon punto di partenza.

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.