OpenOffice (Software)

0 0

OpenOffice, come ormai molti utenti sanno, è una suite di applicazioni che permettono di scrivere, fare calcoli, studiare matematica, disegnare e creare presentazioni animate. Il pacchetto rappresenta una tra le principali alternative gratuite ed open source, rispetto alle più famose suite di programmi come ad esempio Office della Microsoft. A partire dalle prime versioni e dopo un lungo lavoro di perfezionamento, gli sviluppatori (programmatori volontari da tutto il mondo), sotto la vigilanza di Sun Microsystem, hanno dato vita ad un set di programmi veramente potente e veloce. Attualmente è disponibile il download della versione 3.3.0 che è possibile installare sia sui sistemi Windows che quelli Linux.

Il pacchetto di OpenOffice comprende alcune funzionalità di base che sono: Writer, Calc, Impress, Draw, Base e Math. Vediamo a cosa servono i singoli programmi.

Writer è un potente strumento per l’elaborazione di testi con il quale è possibile redigere lettere, relazioni e altri documenti che richiedono di impaginare testi, tabelle e immagini. Il programma consente anche l’importazione e l’esportazione dei documenti nel formato classico utilizzato dal software Microsoft Word (i tipici files con estensione .doc).

Calc è un foglio di calcolo (simile a Office Excel, per capirci) che permette, tra le altre cose, di effettuare calcoli, produrre grafici in due o tre dimensioni, gestire tabelle, ordinare una serie di dati ed applicare funzioni complesse ai dati inseriti.

Impress consente, invece, la creazione di presentazioni multimediali (analogamente a Power Point di Office). Il software dispone di tutta una serie di effetti visivi e strumenti di disegno per realizzare diapositive accattivanti e transizioni tra le stesse molto attraenti.

Draw, cone suggerisce il nome, serve per produrre disegni: dai più semplici alle illustrazioni tridimensionali con effetti speciali.

Base permette di manipolare database direttamente all’interno di OpenOffice. È possibile create e modificate tabelle, formulari, query e report, sia usando il vostro database, sia usando il motore di database HSQL incorporato nel programma stesso.

Math, infine, permette di scrivere testi a struttura complessa, particolarmente adatto a riportare al suo interno i simboli matematici utilizzati in formule, espressioni ecc.

Il pacchetto software OpenOffice è scaricabile gratuitamente all’indirizzo web: http://it.openoffice.org. Una volta completato il download, il software si installa in maniera facile e rapida. Durante il processo di installazione è anche possibile scegliere se installare o meno alcune delle diverse componenti del pacchetto. Ad esempio, è possibile installare solamente Writer e Calc, che in definitiva, sono i due programmi più utilizzati quotidianamente. In definitiva, OpenOffice soddisfa pienamente le aspettative di chi vuole avere uno strumento per l’ufficio potente e non fa rimpiangere per niente l’ambiente di lavoro di Microsoft Office o di altri analoghi programmi. Dunque OpenOffice è sicuramente da consigliare tenendo conto anche della sua particolare specificità: cioè quella di essere un programma open source e, quindi, migliorabile costantemente dagli utenti stessi.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.