Opinione Bing: il motore Microsoft per una navigazione completa

0 2

Prima c’era Live Search, il motore di ricerca ideato da Microsoft per far concorrenza ai colossi Google e Yahoo, con una serie di servizi per la ricerca sul web – immagini, mappe, contenuti culturali, ecc… Nel giugno del 2009, Microsoft decide di annunciare la chiusura del Live Search per lanciare Bing, un motore di ricerca decisamente più semplice da usare, più leggero e performante del precedente, e già sono in molti coloro che preferiscono questo nuovo motore per le ricerche online di una vasta gamma di contenuti audio e video, mappe, ma anche per lo shopping e perfino per tradurre documenti. Ecco quindi le caratteristiche principali del motore Bing.

Un motore di ricerca pratico da usare, rapido e completo

Bing prende il nome dal suono onomatopeico che riecheggia la lampadina che si accende, ovvero un’idea che spunta nella testa: ecco che basta digitare ciò che ci è venuto in mente e premere invio perché la nostra ricerca prenda forma e contenuto sul web. Si tratta di un motore di ricerca ancor più veloce della precedente proposta Microsoft, che offre una serie di opzioni differenti rispetto ad esempio a Google. Si presenta con un’interfaccia grafica con foto che cambia ogni giorno (di solito si tratta di immagini di terre lontane, animali oppure momenti di sport ecc…): è il primo a sperimentare quest’innovazione, per una resa più accattivante già al colpo d’occhio. Il motore è decisamente più snello del precedente, dalle performance più elevate, e non appesantisce il PC durante la ricerca.

Funzioni basilari di Bing

All’interno del motore di ricerca Bing sono state integrate varie funzioni per una ricerca ottimale dei contenuti sul web. Di base, sul portale ad esempio, è possibile effettuare una ricerca nelle sezioni bing immagini, bing video, bing traduzioni (in numerose lingue), bing mappe (che mostra percorsi e itinerari anche di viaggio, oltre a contenuti interattivi e mappe in 3D), bing meteo, ma anche la sezione notizie o perfino ci si può collegare ai propri account MSN e Outlook direttamente tramite l’icona disponibile sull’interfaccia. Inoltre, l’integrazione con Facebook permette di comunicare in tempo reale con tutti gli utenti che si son connessi al noto social network tramite il portale Bing. La ricerca può essere regolata e raffinata tramite appositi filtri e parametri, così da rispondere il più possibile alle volontà di colui che naviga.

Per un’esperienza di navigazione completa e sicura

In definitiva, Bing si presenta oggi come una valida alternativa al classico Google, grazie all’accesso rapido ad opzioni utili come il Bing meteo o viaggi. Con la nuova opzione Hero Search, infine, è possibile scoprire le cose più ricercate rispetto al proprio termine di ricerca: opzione ideale per conoscere di più riguardo a ciò che si sta cercando.
Insomma, Bing è un motore in netta crescita: per provarlo, basta innestarlo come engine principale all’apertura del PC e iniziare un’esperienza di navigazione decisamente rapida, sicura e completa. È ottimizzato anche per i dispositivi mobile e Android, per cui è possibile navigare anche direttamente dallo smartphone o dal tablet.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.