Opinione borse Furla primavera estate 2014

0 1

Furla, nota azienda di moda italiana fondata a Bologna nel 1927, ha lanciato la nuova collezione di borse per la primavera-estate del 2014.

Presentata nel settembre 2013 davanti a un numeroso pubblico di giornalisti, blogger e vip, tra i quali le soubrette Cristina Chiabotto e Filippa Lagerback, la nuova collezione di borse non è passata di certo inosservata, sia per la varietà dei modelli che per la qualità e l’innovazione degli stessi.

Un mix di eleganza e semplicità caratterizza la collezione, la quale può vantare oltre 40 esclusivi modelli, tra cui l’intramontabile Candy bag, che si presenta questa volta in colori pastello e in un nuovo tessuto basato su PVC abbinato con, a scelta, pelle di vitello, coccodrillo oppure paglia.

Il catalogo comprende naturalmente i modelli bauletto, come il Piper Lux realizzato in pelle di vitello e i modelli shopper, come il Polaris shopper, che si fa notare per i suoi colori contrastanti e di forte impatto, conservando l’eleganza che contraddistingue le borse del brand Furla a partire dagli anni settanta, decennio in cui Furla presentò la sua prima collezione di borse. Non mancano le pochette e le tracolle, disponibili sia in colorazioni soft che in tonalità più accese per un pubblico spiccatamente giovanile.

I materiali, di pregio e sofisticati, che compongono le nuove creazioni sono estremamente ricercati e per alcuni modelli addirittura inediti, frutto della costante capacità di ricerca e di innovazione che appartengono al marchio Furla. Si segnala l’utilizzo del PVC, il quale viene abbinato alla pelle ed altri materiali. La cura di ogni dettaglio è accentuata in ogni modello, coniugando la precisione dei lavori artigianali con la tecnologia dei tempi attuali.

La collezione di borse primavera-estate 2014 è in grado di accontentare tutti i gusti e assecondare le esigenze del pubblico femminile, sempre attento al settore della moda. Modelli raffinati per serate chic e creazioni adatte al’uso quotidiano si susseguono nell’ampio catalogo in cui la scelta risulta ardua, tra colori contrastanti e novità imperdibili.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.